TRAFFICO

Pescara, dodicesimo week and ecologico in centro

Dalle 17 alle 19 stop alle auto

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1480

Pescara, dodicesimo week and ecologico in centro
PESCARA. Dodicesimo fine settimana di chiusura al traffico oggi, sabato 5 e domenica 6 maggio, delle vie del centro cittadino.

No auto, dunque, in via De Amicis, via Mazzini e via Regina Margherita, dalle 17 alle 19. «Abbiamo preparato due giornate all’insegna della mobilità pedonale», spiega l’assessore Berardino Fiorilli, «liberando il centro dalle auto, quale risposta più efficace alla risalita dei livelli di polveri registrati attraverso le centraline di monitoraggio dell’aria, e accogliendo anche l’appello lanciato da associazioni come Wwf e Legambiente».
Attualmente è chiuso al traffico l’asse di via Firenze-via Cesare Battisti, nel tratto compreso tra via Trieste e via Mazzini, completamente pedonalizzato, escludendo anche la sosta o il transito dei residenti.
«Ora abbiamo deciso di intensificare la nostra azione proseguendo gli appuntamenti con i ‘Week end ecologici’ che, sino al 27 maggio, limiteremo ad alcune vie del centro ripartendo contemporaneamente, già domenica 6 maggio, con il programma serrato delle ‘Domeniche senz’auto’».
Per i prossimi due giorni sarà in vigore ancora il divieto di transito in via De Amicis, dall’incrocio con corso Vittorio Emanuele sino all’incrocio con viale Regina Elena; poi in via Mazzini, dall’incrocio con viale Regina Margherita sino all’incrocio con via Regina Elena. Il primo tratto compreso tra via Poerio e via Regina Margherita è già chiuso alle auto per i lavori di riqualificazione. E’ stata prevista l’istituzione della segnaletica di preavviso in viale Riviera nord all’incrocio con via De Amicis e via Mazzini. «Tale misura ci consentirà di chiudere al traffico anche via Regina Margherita», ha spiegato Fiorilli. «Il dispositivo sarà in vigore ogni sabato e domenica, dalle 17 alle 19, con l’eccezione di eventi particolari, cerimonie istituzionali, ricorrenze o ancora in caso di maltempo. Presso tutti i varchi saranno presenti le transenne e soprattutto saranno presidiati dai volontari della Protezione civile, specie nei primi fine settimana per dare agli automobilisti il tempo necessario per abituarsi alla novità».