SCOMPARSA

Scomparsa misteriosa ad Avezzano: rapina con narcotizzanti o malore?

Ricerche per tutta la notte poi il ritorno a casa spontaneo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2012

Scomparsa misteriosa ad Avezzano: rapina con narcotizzanti o malore?
AVEZZANO. Una rapina con tanto di narcotizzanti che fanno perdere i sensi o semplice malore? Il mistero per ora rimane insoluto ma polizia e carabinieri stanno facendo i loro accertamenti da questa mattina quando un uomo di Avezzano è stato ritrovato dopo battute di ricerca durate per tutta la notte.

L’allarme ha raggiunto anche la stazione di Avezzano del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico dell'Abruzzo che è stata allertata per la ricerca di una persona dispersa nei dintorni di Avezzano. Infatti in tarda serata i familiari avevano ricevuto una telefonata in cui l'uomo, «in evidente stato confusionale», aveva affermato di essersi perso e di non sapere esattamente dove si trovasse. I familiari hanno poi riferito che potesse trattarsi della frazione Cese di Avezzano.
Dopo mezzanotte il cellulare dell’uomo non era più raggiungibile e sono stati allertati così i carabinieri e la polizia.
Con l’arrivo dei dati sul cellulare e le celle agganciate i carabinieri hanno scoperto che l’ultima posizione del disperso era invece individuata presso la frazione Caruscino.
I tecnici di soccorso alpino hanno effettuato un rastrellamento a pettine che ha permesso di trovare
l’autovettura dell’uomo.
Alle prime luci dell’alba il disperso è riuscito a raggiungere da solo ed in modo autonomo i familiari. Ha così raccontato di essere stato rapinato da tre persone che poi lo hanno drogato e abbandonato in una zona lontana.
Sull’episodio come detto le forze dell’ordine stanno svolgendo le indagini del caso per individuare gli eventuali responsabili.