IL CASO

«Lampioni pubblici accesi anche di giorno da 30 anni»

La segnalazione di un piccolo grande spreco, segno di massima disattenzione

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2705

Uno dei tanti lampioni accesi di giorno

Uno dei tanti lampioni accesi di giorno

GUARDIAGRELE. Le lampadine sono a “risparmio energetico”, gli amministratori invece no, se quelle stesse lampadine che fanno parte della rete pubblica di illuminazione rimangono accese sempre.

 Un caso ancor più grottesco se si considera che la segnalazione è arrivata più volte in Comune ma senza sortire effetti.
«Da oltre trenta anni, da quando cioè abito in questa casa, l’illuminazione pubblica è sempre accesa: giorno e notte, d’estate e d’inverno».
 Lo conferma una donna che abita in una casa sempre illuminata dal lampione pubblico e che risponde così alla domanda incuriosita del cronista. 
«Lo abbiamo anche segnalato al Comune, perché ci sembra uno spreco inutile – continua - debbo dire però che recentemente è stata sostituita la lampadina: adesso ce n’è una a risparmio energetico».
Passare, per credere, sulla SS 81, in territorio di Guardiagrele (Ch), all’altezza del bivio per Caprafico. Altro che “Giornata della terra” che ieri è stata festeggiata in tutto il mondo all’insegna del risparmio delle risorse…
Quello che i residenti non capiscono– ammesso che ci siano ragioni tecniche finora sconosciute – è perché non siano state applicate lampadine con il sensore che si accendono quando arriva l’oscurità. Succede solo a Guardiagrele? E qualcuno dal Comune è in grado di spiegare se è normale questo tipo di illuminazione pubblica, quando in altri Comuni addirittura si montano lampioni con pannelli ad energia solare proprio per risparmiare?
E c’è già chi sta preparando la sceneggiatura di un nuovo avvincente thriller: alla ricerca dell’interruttore perduto.
s. c.