DROGA

Minorenne assume marijuana e si sente male, spacciatore arrestato

La ragazza guarirà in pochi giorni

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2570

Minorenne assume marijuana e si sente male, spacciatore arrestato
SPOLTORE. Questa mattina i carabinieri di Spoltore hanno arrestato un giovane con l’accusa di spaccio.

Il ragazzo, T.A., 20 anni, incensurato, è stato posto ai domiciliari dal gip del tribunale di Pescara . Secondo la ricostruzione dei militari agli inizi di febbraio avrebbe ceduto marijuana a tre ragazze minorenni ma non tutto è andato secondo le previsioni delle adolescenti.
Una delle giovani, infatti, proprio a seguito dell’assunzione dello stupefacente, è stata colta da un improvviso malore. La minorenne è stata accompagnata dalla madre presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Civile di Pescara: dopo aver ricevuto le cure del caso è stata dichiarata affetta da “stato di euforia con tachicardia sinusale da riferita assunzione di cannabis” e giudicata guaribile in tre giorni.
Lo spacciatore, identificato dai Carabinieri grazie alla denuncia dei genitori della minore, era stato immediatamente rintracciato e sottoposto a perquisizione domiciliare. Era stata trovata e sequestrata anche della canapa indiana, circa 3 grammi, e un bilancio di precisioni.