LUTTO

Morto 17enne abruzzese, giocava nelle giovanili della Lazio

Incidente in scooter a Fiumicino per il giovane originario di Sante Marie

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3523

Mirko Fersini

Mirko Fersini

FIUMICINO. E' morto questa mattina Mirko Fersini, il 17enne di Fiumicino ma originario abruzzese, di Sante Marie, giocatore degli Allievi nazionali della Lazio.

Mirko, brillante terzino, era ricoverato, in coma, dal 6 aprile scorso all'ospedale S.Camillo di Roma a seguito di un incidente stradale avvenuto a Fiumicino a bordo del suo scooter in via Danubio, poco prima di partire per una trasferta con la squadra.
L’urto lo aveva scaraventato contro un bidone della spazzatura e le sue condizioni sono apparse fin da subito gravissime. La famiglia, a quanto si è appreso, ha autorizzato l'espianto degli organi.
Intorno ai genitori e alle due sorelle si è stretta tutta la cittadinanza di Fiumicino, il club biancoceleste, il tecnico degli Allievi, l'ex attaccante biancoceleste Simone Inzaghi, ed i compagni di squadra. Anche i tifosi hanno sperato che Mirko potesse farcela e prima della partita Lazio-Napoli era apparsa sul maxischermo della Curva Nord la scritta: «Forza Mirko non mollare».
Ad inizio settimana si pensava ad una ripesa del giovane atleta quando si era registrato un piccolo miglioramento. I medici avevano comunque già dichiarato che operarlo sarebbe stato rischioso.