TRUFFE ON LINE

Offerte di lavoro on line, occhio alle truffe

Denunciato ragazzo di Fiuggi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8031

Offerte di lavoro on line, occhio alle truffe
PENNE. In tempo di crisi far leva su una proposta lavorativa può essere garanzia di successo.

Deve aver pensato questo un giovane ventenne di Fiuggi che ha architettato un metodo veloce per incassare un po’ di soldi senza muoversi da casa.
Il ragazzo romano, tramite un annuncio su un noto sito, ha pubblicato una offerta di lavoro che in realtà non esisteva. Ma al finto datore di lavoro non è andata bene e si è beccato una denuncia: i carabinieri di Penne lo hanno scoperto ed identificato. La vittima? Un 20enne di Penne. Ma anche altre persone potrebbero essere cadute nella stessa trappola.
La proposta era quella di uno stage lavorativo con impegno alla sicura assunzione presso una catena alberghiera del Lazio. Il giovane abruzzese ha aderito alla promozione corrispondendo la somma prevista per l’iscrizione: ben 150 euro inviati a mezzo transfert di denaro con la Western Union. Dopo aver incassato il denaro, però, l’altro giovane ideatore della truffa, è sparito.
L’attività investigativa portata avanti dai carabinieri di Penne, diretti dal capitano Massimiliano Di Pietro, è stata incentrata fin da subito all’individuazione su siti internet per poter risalire al titolare degli indirizzi mail e dei conti correnti postali sui quali sono confluite le somme di denaro. Ben presto di è arrivati all’autore della truffa.
Ma le indagini non sono finite: si andrà avanti, infatti, per verificare se e quante altre persone siano state eventualmente truffate dal 21enne di Fiuggi. Solo allora si potrà quantificare l’ammontare complessivo del profitto illecito.