LUTTO

Morto in Tunisia l’imprenditore Mazzocconi

Era presidente del gruppo calzaturiero Imac con sito anche a Colonnella

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4647

Morto in Tunisia l’imprenditore Mazzocconi
MONTEFIORE DELL'ASO (ASCOLI PICENO). E' morto in un incidente stradale avvenuto in Tunisia l'imprenditore calzaturiero David Mazzocconi, presidente del gruppo Imac, che ha sede a Montefiore dell'Aso (Ascoli Piceno) e controlla i marchi Primigi e Igi & Co. La notizia è stata confermata da fonti aziendali.

Mazzocconi aveva 72 anni. Si trovava in Tunisia, a Bizerte, in qualità di amministratore delegato dello stabilimento, che impiega 800 addetti e produce scarpe destinate al mercato internazionale. Stamani Mazzocconi si stava recando al lavoro, quando, per cause ancora non chiare, avrebbe perso il controllo della vettura, andandosi a schiantare contro un muro. Il decesso è stato immediato. Il fratello Renato, amministratore delegato del gruppo Imac, è partito subito per la Tunisia; insieme avevano fondato l'azienda nel 1974. Sta invece rientrando in Italia il figlio della vittima: era in Cina per lavoro.
La Imac spa è uno dei cinque principali gruppi italiani di calzature per uomo, donna e bambino. Sette i siti produttivi: a Montefiore dell'Aso e Ripatransone (Ascoli Piceno), Ellera di Corciano (Perugia), Colonnella (Teramo), Bizerte (Tunisia), Bobol Dol (Bulgaria). Nel 2010 il gruppo ha prodotto 7,2 milioni di calzature e commercializzato 1,7 mln di capi di abbigliamento, per un fatturato complessivo che supera i 170 mln. I dipendenti diretti sono 1.460 dipendenti (620 in Italia), con un indotto di circa 70 aziende satellite e 7.000 occupati in 11 nazioni.