INCIDENTE STRADALE

Ciclista si schianta contro auto, morto in ospedale

L’incidente avvenuto ad ora di pranzo

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

4065

Ciclista si schianta contro auto, morto in ospedale
PENNE. Un tratto in discesa, la bicicletta che prende velocità e poco dopo il ciclista va a scontrarsi contro una macchina.

Si è sperato per tutto il pomeriggio che l’uomo, Ernesto Esquilino, 54 anni di Penne riuscisse a farcela e si riprendesse, nonostante la violenta caduta. Ma il ciclista amatoriale è deceduto poche ora fa all’ospedale di Pescara dove era ricoverato in gravi condizioni. Ancora da accertare i motivi della caduta e bisognerà capire se possa essere stata colpa dell’alta velocità raggiunta dal mezzo a due ruote o se l’uomo si sia sentito male e per questo abbia perso i sensi.
L’incidente è avvenuto intorno alle 13 di oggi lungo la strada provinciale che conduce da Penne a Farindola, località villa Cupoli.
Lì c’è un tratto della strada in discesa: l'uomo ha perso l'equilibrio, ed è andato a scontrarsi frontalmente con una Y10 che giungeva in senso contrario. L'auto condotta da una donna di Penne di 60 anni non è riuscita ad evitare lo schianto. Subito soccorso, il ciclista in condizioni molto gravi è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Pescara. L’uomo è stato ricoverato nel reparto rianimazione e nel pomeriggio avrebbe dovuto subire un intervento ma è deceduto.
I rilievi sull'incidente sono stati svolti dai carabinieri della Compagnia di Penne che hanno raccolto alcune testimonianze di persone che hanno visto la scena. Sia l’auto che la bicicletta sono stati posto sotto sequestro. Sull’asfalto i militari avrebbero individuato un segno della frenata della bicicletta, forse un estremo tentativo di evitare la macchina che stava sopraggiungendo.