RIFIUTI

Roseto da maggio al via alla differenziata porta a porta

Possibili aumenti

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1747

Roseto da maggio al via alla differenziata porta a porta
ROSETO. A Roseto “porte aperte” alla raccolta differenziata porta a porta.

A parlarne l’assessore ai Lavori Pubblici e Ambiente Fabrizio Fornaciari nel corso della conferenza stampa di questa mattina. Il sindaco Enio Pavone ha fatto sapere che nella fase di avvio non dovrebbero esserci incrementi di costo per la Tarsu ma non sono da escludere eventuali aumenti se il Comune non dovesse riuscire a recuperare le somme necessarie dalla lotta all’evasione, in particolare per l’Ici sui terreni edificabili.
L’obiettivo prevede una fase di educazione e preparazione rivolta alla cittadinanza (marzo-aprile) ed una fase operativa a maggio.
Il servizio viene finanziato con risorse ordinarie, ha spiegato il dirigente di ragioneria Rosaria Ciancaione, e per il 2012 il Comune spenderà tre milioni e duecentomila euro. «L’aumento della percentuale di rifiuti differenziati», ha dichiarato il dirigente, «sarà calcolato tra il 30 e il 40% diminuirà notevolmente la spesa complessiva».
All’inizio sarà la Diodoro Ecologia srl ad occuparsene e poi verrà indetta una gara europea per l’affidamento definitivo. Se il bando sarà assegnato a ditta diversa, questa dovrà accollarsi il costo dell’investimento fatto per l’avvio del servizio dalla Diodoro.
Gli incontri previsti per educare la cittadinanza e la distribuzione di strumenti, kit, bidoncini, sacchetti seguiranno un crono programma già stabilito.
«Abbiamo suddiviso Roseto in tre grandi zone per permettere ai cittadini di poter partecipare agli incontri con maggiore comodità, ha spiegato l’assessore, «durante le riunioni non solo daremo le informazioni su come fare la differenziata ma ascolteremo i suggerimenti e le richieste di tutti per cercare di organizzare il servizio nel miglior modo possibile».
Gli incontri sono fissati il 27 marzo dalle ore 20.45 presso il Palazzo del Mare, il 28 marzo alle 20. 45 presso il Residence Marechiaro (lungomare Trento) e giovedì 29 marzo alle 20.45 presso la villa comunale. Il 30 marzo, infine, dalle ore 20.45 presso il Residence Marechiaro ci sarà un appuntamento con i commercianti.