PESCARA

Emergenza idrica, situazione migliora ma continuano le chiusure dei serbatoi

14 comuni interessati, possibili cali di pressione

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

989

Emergenza idrica, situazione migliora ma continuano le chiusure dei serbatoi
PESCARA. Dopo le polemiche dei giorni scorsi l’emergenza pare che stia lentamente rientrando.

Ma viste le persistenti avversità atmosferiche con condizioni di gelo delle sorgenti e relative riduzioni di portata, «a scopo cautelativo», proseguono le chiusure dei serbatoi programmate dall’Aca Spa in 14 comuni. «Tali manovre», spiega la direzione dell’Aca, «permetteranno il riempimento degli stessi serbatoi durante le ore serali in modo da garantire la normale erogazione idrica durante il giorno».
Grazie alle manovre di chiusura dei serbatoi programmate in questi giorni l’azienda ha già registrato un aumento della portata delle sorgenti, in particolare dell’Acquedotto Tavo. Un miglioramento che ha consentito di stabilizzare e di risolvere i disagi avvertiti nei giorni scorsi prevalentemente nella zona Colli di Pescara e a Montesilvano, zone via Vestina e Villa Carmine, dove attualmente la distribuzione idrica è sotto controllo e non sono stati avvertiti ulteriori cali di pressione idrica. «I nostri tecnici, comunque, continueranno a monitorare costantemente la situazione che, proprio grazie alla prosecuzione delle chiusure, tornerà definitivamente alla normalità».

PROGRAMMA CHIUSURE
Nei giorni 22, 24 e 26 febbraio 2012, dalle ore 22 alle ore 6, chiusure Acquedotto
Giardino:
- Comune di Cepagatti: zona rurale
- Comune di San Giovanni Teatino: Dragonara
- Comune di Rosciano: zona servita dal serbatoio Piano Ciero
- Comune di Torrevecchia Teatina: intero territorio
E’ prevista, inoltre, la riduzione di portata al serbatoio che alimenta l’abitato di Chieti Scalo dalle ore 21 alle ore 24 a circa 40 litri al secondo e dalle ore 1 alle ore 5 circa 20 litri al secondo fino al 26 febbraio 2012.
Fino al 26 febbraio 2012, dalle ore 22 alle ore 6, chiusure Acquedotti Nora e La Morgia:
- Comune di Alanno: intero territorio Alanno Paese
Comune di Brittoli: intero territorio
Comune di Cugnoli: Territorio servito dai serbatoi Colle Torre e Capoluogo
Comune di Catignano: Territorio servito dai serbatoi Cappuccini e Capoluogo
Comune di Civitaquana: intero territorio
Comune di Nocciano: intero territorio
Comune di Pietranico: intero territorio
Comune di Pescosansonesco: territorio servito dal serbatoio Capoluogo
Comune di Abbateggio: intero territorio dalle ore 19 alle ore 7, fino al 22 febbraio 2012
Gli orari delle chiusure potrebbero essere soggetti ad anticipi a seconda dei livelli dei serbatoi.