DROGA

Pregiudicato arrestato mentre vende eroina a Rancitelli

Stamattina il giudizio per direttissima

WhatsApp PdN 328 3290550

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2819

Pregiudicato arrestato mentre vende eroina a Rancitelli
PESCARA. Ieri sera i carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile di Pescara hanno arrestato in flagranza un pregiudicato pescarese.

Si tratta di Rocco Di Bartolomeo, 49 anni, accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Per lui non è il primo arresto ma si tratta di un personaggio noto alle forze di polizia. E ieri sera, intorno alle 21, è scattato il nuovo arresto. I militari, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno sorpreso il malvivente mentre cedeva ad un tossicodipendente una dose da 0,5 grammi di eroina.
Tempestivo l’intervento dei carabinieri che hanno bloccato i due uomini e sequestrato lo stupefacente.
Secondo  gli inquirenti Di Bartolomeo  sarebbe uno dei tanti tossicodipendenti (ribattezzati cavalli) che quotidianamente, al fine di assicurarsi la dose giornaliera, stazionano sotto gli edifici di via Tavo, denominati “ferro di cavallo”, dove frequentemente vengono cedute dosi di eroina e cocaina per conto di spacciatori della zona.
L’arrestato, dopo le formalità di rito è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Pescara, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà questa mattina.