DISSERVIZI

Acqua, ancora chiusura dei serbatoi. Oltre 40 comuni a secco

I provvedimenti saranno ripetuti fino al 20 febbraio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1997

Acqua, ancora chiusura dei serbatoi. Oltre 40 comuni a secco
ABRUZZO. Nuovi guai alle tubature nella notte e ancora una volta i cittadini si sono svegliati senza acqua. E per le prossime ore scattano nuove chiusure.

Intorno a mezzogiorno di oggi i tecnici dell’Enel hanno ultimato l’intervento di riparazione del contatore che alimenta la pompa che eroga l’acqua a Colle Pineta, nella zona alta di Pescara sud, che si era rotto a causa di un cortocircuito. Immediatamente la pompa di rilancio ha ripreso a funzionare erogando il normale flusso idrico in tutte le abitazioni della zona interessata dove la situazione sta gradualmente tornando alla normalità.
Non sono mancati disagi per i residenti che dalle prime ore di questa mattina in zona Colle Pineta fino a Colle San Donato.

ANCORA CHIUSURE
Per le prossime ore in programma nuovi provvedimenti: l’Aca di Pescara ha programmato le chiusure dei serbatoi di 25 comuni da oggi 16 febbraio fino a lunedì 20 febbraio 2012. «Tali manovre permetteranno il riempimento degli stessi serbatoi durante le ore serali in modo da garantire la normale erogazione durante il giorno», spiega l’azienda.

Le chiusure dei serbatoi saranno così disposte, dal 16 al 20 febbraio:

- Comune di Francavilla al Mare: località Paese Alto chiusura dalle ore 22 alle ore 7
- Comune di Ripa Teatina: intero territorio chiusura dalle ore 20 alle ore 7
- Comune di Casalincontrada: centro urbano e contrade chiusura dalle ore 20 alle ore 7

Acquedotto Tavo, chiusure dal 16 al 20 febbraio, dalle ore 20 alle ore 7:
- Comuni di: Penne, Farindola, Montebello di Bertona, Civitella Casanova, Montefino, Bisenti, Arsita, Atri, Castiglione Messer Raimondo, Città Sant’Angelo, Montesilvano, Spoltore, Loreto Aprutino, Collecorvino, Picciano, Cappelle sul Tavo, Pianella, Moscufo, Castilenti, Elice, Vicoli e Villa Celiera

Proseguiranno, inoltre, fino al 19 febbraio le chiusure già programmate dall’Aca Spa che riguarderanno i comuni di:
- Comune di Chieti: Brecciarola dalle ore 22 alle ore 6; Chieti Scalo dalle ore 21 alle ore 5
- Comune di Cepagatti: intero territorio dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Manoppello: Manoppello Scalo dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Tocco da Casauria: intero territorio, tranne zona Tiburtina, dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Torre ‘de Passeri: territorio alimentato dal serbatoio Capoluogo, dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di San Giovanni Teatino: intero territorio dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Scafa: centro urbano dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Rosciano: intero territorio dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Alanno: intero territorio Alanno Paese chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Nocciano: intero territorio chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Cugnoli: territorio servito dai serbatoi Colle Torre e Capoluogo chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Catignano: territorio servito dai serbatoi Cappuccini e Capoluogo chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Civitaquana: intero territorio chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Pescosansonesco: territorio servito dal serbatoio Capoluogo chiusura dalle ore 22 alle ore 6
- Comune di Pietranico: intero territorio chiusura dalle ore 22 alle ore 6