EMERGENZA NEVE

Scuole, c’è chi torna tra i banchi e chi no. Nuove ordinanze, a Chieti nuova chiusura

A Pescara si torna in aula ma non c'è lo scuolabus per i residenti dei colli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7936

Scuole, c’è chi torna tra i banchi e chi no. Nuove ordinanze, a Chieti nuova chiusura
ABRUZZO. Dopo la lunghissima sosta, causa neve (fino a 10 giorni di vacanza non prevista), è tornato il momento di tornare tra i banchi…ma non per tutti.


Oggi gli studenti di Sulmona hanno sentito risuonare il suono della campanella, così come i colleghi di Cappelle sul Tavo, Atri, Vasto, San Giovanni Teatino, Cupello, Ortona, Lanciano, Cugnoli, Avezzano, Bolognano.
Domani, mercoledì, riapriranno le scuole di Giulianova ma a causa della presenza di ghiaccio, di cumuli di neve, tronchi di alberi in prossimità della sede stradale e buche, il servizio scuolabus non potrà essere effettuato, per ragioni di sicurezza, sulle seguenti vie: Pannella, Abruzzo, L'Aquila, Teramo, Prato, Santa Maria dell'Arco, Campocelletti, San Nicolai, Traversa Parere, Colledoro, Colle San Massimo, Collepizzuto, Bigattiera Trifoni, Santa Lucia, del Casale, Traversa Mari, Traversa Moruzzi, Cavoni, Muracche, Fonterossa e Fontenoce.
Torneranno a scuola mercoledì mattina anche gli studenti di Pescara (i docenti sono già rientrati questa mattina) anche se gli studenti che vivono ai colli innamorati non avranno a disposizione gli scuolabus del Comune.«Se tutto andrà per il meglio, riprenderemo il trasporto già nella giornata di giovedì, 16 febbraio. Ovviamente gli altri tre scuolabus, che coprono il servizio nella zona sud-ovest, saranno invece operativi già da domani, mercoledì 15 febbraio», ha assicurato l’assessore alla Pubblica istruzione Roberto. Si torna in aula mercoledì anche a Pianella, Canosa Sannita, Orsogna e Filetto.
A Pineto, Spoltore, Città Sant'Angelo e Silvi scuole chiuse fino a giovedì compreso, giorno in cui, invece, torneranno a lezione gli studenti di Montesilvano, Tortoreto e dei centri della Val Vibrata . L’emergenza maltempo è passata ed i 12 Comuni della vallata si stanno preparando per l’imminente ripresa delle attività scolastiche. «La situazione metereologica si è finalmente normalizzata» dice il presidente dell’Unione di Comuni, Alberto Pompizi-, così i sindaci dal Val Vibrata hanno stabilito la riapertura dei plessi della zona, con la ripresa da giovedì prossimo 16 febbraio delle regolari attività scolastiche».

A CHIETI SI TORNA VENERDI’

A Chieti si torna a scuola venerdì. L’ordinanza è stata firmata questa mattina. Non c’è traccia di questa notizia né tramite note degli uffici stampa né sul sito istituzionale ma il sindaco Di Primio lo comunica direttamente sulla propria pagina Facebook che sembra ormai diventata più importante del sito istituzionale.