MONTESILVANO

Montesilvano. Colpo di pistola contro auto e portone

I carabinieri stanno cercando di capire i motivi del gesto. Non si esclude un errore di persona

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2432

Una pistola calibro 9

Una pistola calibro 9

MONTESILVANO. Un colpo di pistola contro l’auto di uno studente universitario. Un gesto per ora incomprensibile e inquietante sul quale stanno indagando i carabinieri.

Il fatto è accaduto la notte scorsa a Montesilvano, in via Martiri Pennesi, contro  una Opel Corsa, di uno studente universitario di 22 anni del posto.
Il proiettile avrebbe raggiunto il finestrino laterale posteriore e sarebbe fuoriscito dalla carrozzeria della parte opposta, per conficcarsi nel vetro del portoncino dell'abitazione del giovane, che vive in famiglia.
L'episodio e' stato scoperto solo ieri mattina dalla madre dello studente che, uscendo, ha notato il portoncino danneggiato. A quel punto sono stati avvisati i carabinieri, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, che hanno avviato gli accertamenti e ascoltato il proprietario dell'auto.
Secondo quanto è emerso si tratterebbe di un ragazzo tranquillo, senza problemi, che non ha ricevuto minacce ne' ha avuto discussioni. Ieri sera e' uscito e dopo essere rientrato, verso l'una, ha sentito un rumore simile a un colpo di pistola ma ha scartato questa ipotesi e ha associato il botto alla caduta di un blocco di neve. In base ai primi accertamenti dei militari dell'Arma il proiettile sarebbe un calibro 9. E' possibile che si sia trattato di uno scherzo di cattivo gusto o forse un avvertimento rivolto a qualcuno che abita in zona.
Potrebbe dunque essersi trattato anche di un errore oppure l’intento di chi ha sparato era quello di colpire il portone. Nella zona l’apprensione è tanta ed episodi del genere che fanno pensare ad una criminalità radicata sono frequenti.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa