Rapinano imprenditore, due teramani in manette

Dopo 4 mesi di indagine il cerchio si è chiuso

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1736

Rapinano imprenditore, due teramani in manette
GIULIANOVA. Sono finiti in carcere Claudio Ridolfi di 50 anni di Giulianova e Thomas Di Eugenio, 23 anni di Tortoreto.

I due sono ritenuti responsabili di rapina aggravata in concorso commessa lo scorso 21 ottobre ai danni di L. C., giovane imprenditore di Giulianova. Le indagini condotte dalla squadra mobile attraverso accertamenti bancari, individuazioni fotografiche e ascolto di testimoni, hanno portato direttamente ai due. Secondo quanto emerso Ridolfi, proprietario di un bar a Martinsicuro, a seguito di vicende di natura civilistica legate all'attività del suo locale dato in gestione all’imprenditore di Giulianova, avrebbe organizzato con Di Eugenio una rapina da 3.000 euro. Così a fine ottobre Ridolfi, spinto dalla necessità di intestarsi nuovamente la licenza del bar, dice la Mobile, avrebbe indotto L.G. a stipulare un atto di rinuncia della licenza dinanzi ad un notaio di Giulianova previa restituzione della somma di 3.000 che la parte offesa aveva consegnato nei mesi precedenti a titolo di caparra confirmatoria.

Subito dopo i due sono andati presso l’ufficio commercio del Comune di Martinsicuro per formalizzare l’avvenuta voltura della licenza. All’uscita dall’ufficio comunale, Ridolfi ha offerto a L.C. un passaggio in auto fino alla sua abitazione di Giulianova ma nel corso del tragitto lungo la SS16, nel comune di Tortoreto l’uomo ha fermato l’auto costringendo il passeggero a salire sul mezzo condotto da Di Eugenio che nel frattempo aveva raggiunto il complice. Quest'ultimo ha costretto il giovane a consegnargli la somma in precedenza ricevuta da Ridolfi.

Di Eugenio è poi fuggito a bordo della propria auto lasciando la vittima in strada. A seguito della ricostruzione dei fatti il pm Giovagnoni ha richiesto al De Renzis le misure di custodia cautelare che, questa mattina, sono state eseguite a carico dei due.