DROGA

Sei chili di marijuana e hashish nascosti nell’armadio, arrestato un marocchino

L’operazione compiuta dalla sezione antidroga della Squadra Mobile

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3472

Sei chili di marijuana e hashish nascosti nell’armadio, arrestato un marocchino
PESCARA. In manette un marocchino senza permesso di soggiorno.


Martedì la sezione antidroga della Squadra Mobile di Pescara, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine “Abruzzo”, ha effettuato un arresto nell’ambito di un’attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Nel tardo pomeriggio in via Monte Corvo, si è proceduto alla perquisizione di Yassine Ettabaa, 30 anni, originario del Marocco, sprovvisto di permesso di soggiorno. Nelle tasche di un giubbotto posto all’interno dell’armadio della camera da letto, sono stati rinvenuti due involucri contenenti marijuana; all’interno di un cassetto del comò della camera da letto sono stati trovati un bilancino elettronico di precisione e la somma in contanti di 3.850 euro; inoltre, da un incavo ricavato dietro il battiscopa della cucina sono saltati fuori altri sette involucri contenenti marijuana e hashish ed un altro bilancino elettronico.
Il peso totale della droga sequestrata ammonta a circa 6 chilogrammi di marijuana e 180 grammi di hashish, per un valore sul mercato di circa diecimila euro.
L’uomo è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio ed è stato portato nel carcere di Pescara a disposizione del pm di turno Mirvana Di Serio.