CHIETI

Aggressione politica a Chieti, denunciate 6 persone

L’episodio è avvenuto nella notte tra sabato e domenica

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3041

Aggressione politica a Chieti, denunciate 6 persone
Le accuse per i sei ragazzi identificati dalla Digos, tra di loro c’è anche un minorenne, sono lesioni, minacce, danneggiamento e violenza privata.


CHIETI. Le accuse per i sei ragazzi identificati dalla Digos, tra di loro c’è anche un minorenne, sono lesioni, minacce, danneggiamento e violenza privata.
La procura di Chieti dopo alcuni giorni di indagini hanno individuato i presunti responsabili dell’aggressione ai danni di un militante dell’area politica di sinistra. L’aggressione è avvenuta sabato notte, nel centro della città.
Nei giorni scorsi la Federazione di sinistra aveva aspramente contestato l’episodio parlando di «vera e propria aggressione di matrice politica» e di aver «più volte» denunciato il «clima intimidatorio» e le aggressioni «messe in atto dal gruppo di estrema destra Comunità politica d’Avanguardia ma ben poco è stato fatto dalle Autorità preposte affinchè si prendessero i provvedimenti del caso».
Proprio oggi a Chieti alle 16.30 si terrà un presidio a Largo Martiri della Libertà (di fronte all’ingresso della Prefettura di Chieti) «per manifestare il proprio sdegno dinanzi a simili esempi di ingiustificata barbarie».
E anche a Teramo ormai da qualche mese la tensione tra gruppi politici opposti è calda. Solo un mese fa Azione Antifascista Teramo ha manifestato in ricorso dell’episodio del 23 dicembre 2009 quando tre ragazzi furono vittime di una quindicina di fascisti armati di coltelli all'ingresso di una discoteca vicino Teramo.