PIANELLA.

Pianella, tre cimiteri senza lampade votive

Filippone: «il Comune non rinnova il servizio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1468

Il cimitero di Pianella

Il cimitero di Pianella

«Il Comune di Pianella non rinnova il servizio “Lampade votive” ed i cimiteri restano al buio».


PIANELLA. «Il Comune di Pianella non rinnova il servizio “Lampade votive” ed i cimiteri restano al buio».
A denunciarlo è il consigliere comunale capogruppo di “Rinasce Pianella”, Gianni Filippone che in una nota descrive lo stato in cui versano tre cimiteri: Pianella, Cerratina e Castellana.
L’appalto di gestione del servizio affidato alla società Gie di Pescara sarebbe scaduto da più di tre mesi, «e nonostante la proroga offerta dalla società Gie fino al 31 Dicembre 2011», precisa Filippone, «fino ad oggi non è stato rinnovato dall’amministrazione».
La cosa più grave, secondo il consigliere, è lo stato di abbandono ed incuria del cimitero di Pianella, «segnalato dal consigliere da circa tre anni (29 luglio 2009, 27 settembre 2010, 25 gennaio 2011)».
Dalle foto si osservano, nella zona antistante il cimitero, calcinacci e residui ammucchiati in un angolo, un Apecar parcheggiato e carico di un bidone e rottami. «Poi», dice Filippone, « ci sono rifiuti e chiodi di cantieri, piante di leccio non curate da anni e senza potatura; diverse fontane interne al cimitero da anni senza manutenzione e non efficienti».
«Cosa ne è stato», chiede Filippone bacchettando il Comune, «dei tanti loculi richiesti dai cittadini da più di quattro anni? Dopo diversi annunci sulla stampa, di inizio lavori di costruzione dei loculi, fino ad oggi l’amministrazione comunale ha fatto solo promesse e non è riuscita a soddisfare nessuna richiesta».