Finisce contro un cannone da neve. Muore giovane sciatore

Domenica nera sulle piste di Ovindoli

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4292

La pista di Ovindoli

La pista di Ovindoli

OVINDOLI. La bella giornata di sole ha visto le piste quasi gremite di turisti ma la tragedia ha rovinato tutto.

OVINDOLI. La bella giornata di sole ha visto le piste quasi gremite di turisti ma la tragedia ha rovinato tutto.
Edoardo Sigismondi, di Roma, per cause ancora da accertare, mentre scendeva sulla pista denominata “sette bello” si è schiantato contro un cannone da neve che era a bordo pista. L’impatto è stato fatale. Il giovane di 22 anni è morto quasi subito e a nulla sono valsi i soccorsi del 118 giunti in elicottero.
Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della polizia del posto fisso locale che si sono occupati dei rilievi e stanno ricostruendo le cause e la dinamica dell’incidente. Al momento è difficile dire cosa sia successo al giovane e perché abbia perso il controllo proprio pochi metri al termine della sua discesa.
Altri sciatori si sono accorti dell’accaduto ed hanno subito dato l’allarme ma si è capito subito che la situazione era estremamente grave.
La salma è stata trasferita all’ospedale de L’Aquila dove è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria che ha aperto un fascicolo per valutare eventuali responsabilità.
Nelle prossime ore si saprà se il pm ordinerà l’autopsia o se invece potrà rilasciare la salma per i funerali.