mercoledì 23 aprile 2014

visite:

117.110.766

Emergenza idrica nel Fucino, la Provincia corre ai ripari

AVEZZANO. Dopo numerose segnalazioni di disservizi, ieri, la Provincia ha convocato un incontro sul problema idrico nel Fucino.
«Ho ricevuto molte segnalazioni dalla Polizia Provinciale” ha dichiarato l'Assessore all'Ambiente Michele Fin «oltre che da sindaci e agricoltori, sulle difformità nelle ordinanze dei singoli comuni. Abbiamo tutti concordato sulla necessità di coinvolgere il Prefetto, al quale è stata immediatamente indirizzata una mia lettera ed una telefonata del Sindaco Floris, anche per affrontare eventuali rischi per l'ordine e la sicurezza pubblica».
Sono stati infine adottati provvedimenti e decisioni: il CAM ha promosso un'intesa finalizzata all'attivazione di alcuni pozzi.
«A seguito della disponibilità dimostrata dal CAM ho attivato la Protezione Civile Provinciale», ha dichiarato Fina « ho scritto all'Autorità di Bacino, all'Assessore Regionale Srour ed al Direttore della Protezione Civile Caputi. Abbiamo infatti bisogno di gruppi elettrogeni di adeguata potenza, da reperire nel più breve tempo possibile».
Il Consorzio di Bonifica ha ipotizzato, a partire dalla prossima settimana, di promuovere un fermo all'irrigazione nelle ore diurne (dalle 8.00 alle 20.00) e nel fine settimana (sabato e domenica). La proposta che modifica profondamente l'ordinanza di fermo, ancora in vigore per il prossimo fine settimana, è stata condivisa da tutti.
« Vista la situazione che stiamo affrontando» ha infine concluso Fina «si renda ancora più urgente la costituzione di un tavolo tecnico per discutere subito del progetto delle vasche di accumulo per un intervento di 62 milioni di euro. Faccio di nuovo un appello alla Regione Abruzzo perché convochi il tavolo. Il prossimo non sarà un appello ma una protesta».
Hanno partecipato all'incontro: il Comune di Gioia dei Marsi, il Comune di Ortucchio, la Federazione Provinciale Coldiretti zona Marsica, l'ARSSA, il Consorzio di Bonifica Ovest, il Comune di Luco dei Marsi, il Comune di Cerchio, il Comune di Avezzano, la Polizia Provinciale L'Aquila, la Confagricoltura, il Corpo Forestale dello Stato, la Comunità Montana Valle del Giovenco, il Comune di San Benedetto dei Marsi, il Comune di Pescina, il CAM e il Genio Civile di Avezzano.

06/07/2007 7.59

Letture

864

06/07/2007 - 09:20

La Redazione

Tel: 328 329 0550

Fax: 06 233 125 63

Skype: Donlisander