''A difesa della Costituzione'', sabato in piazza con il tricolore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1434

ABRUZZO. Manifestazioni e cortei anche a Chieti e Pescara.

«Contro ogni forma di bavaglio» oggi si riuniranno a Roma e in tante città italiane ed europee «tutti quelli che amano la Costituzione».

«Sono centinaia e centinaia le adesioni, collettive ed individuali che stanno giungendo al comitato promotore dell'iniziativa», spiegano Stefano Corradino e Giuseppe Giulietti, direttore e portavoce di Articolo21.

«Una iniziativa non di un partito o di uno schieramento politico e neanche di un singolo movimento ma di decine di associazioni che vogliono difendere la Costituzione e la legalità repubblicana. Per questo vorremmo che, per una volta, l'evento non fosse 'chi parlerà dal palco' ma i volti delle donne e degli uomini sche sfileranno per le strade e le piazze d'Italia con la Costituzione in una mano e il Tricolore nell'altra».

La manifestazione è organizzata «per difendere i valori della legalità repubblicana – troppo spesso impunemente violati – e della dignità costituzionale che non dev’essere calpestata». La giornata di oggi «vuole ribadire la necessità della certezza del diritto, che  è  il primo bene pubblico indispensabile per ciascun cittadino, di qualunque schieramento. Per questo motivo si preferisce non vi siano simboli riconducibili a partiti o sindacati, nel rispetto dell’iniziativa che vuol’essere trasversale ed aperta a chiunque vi si riconosca».

A Pescara l'appunatemtno è alle ore 17 in piazza Sacro Cuore. A Chieti, invece, per le vie della città, dalle ore.11.30, ci sarà la distribuzione della Costituzione a cura del Comitato di Chieti “Salviamo la Costituzione: Aggornarla – Applicarla – non Demolirla”

12/03/2011 10.05