Scomparsa Roberto Straccia, i carabinieri cercano due testimoni. Li riconoscete?

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

9276

   Scomparsa Roberto Straccia, i carabinieri cercano due testimoni. Li riconoscete?
IL VIDEO. PESCARA. Dopo una giornata senza novità in serata i carabinieri di Pescara hanno diffuso un video e cercano due persone.

Nell'immagine diffusa dagli inquirenti si vede il passaggio di due persone, circa 30 secondi dopo il passaggio di Roberto Straccia. La telecamera è sempre quella posizionata nei pressi del porto turistico Marina di Pescara che ha filmato il passaggio del giovane studente marchigiano poco dopo l'uscita di casa. Nella ripresa lo scomparso appare solo di spalle, gli amici e i parenti si dicono certi che sia lui e ne hanno riconosciuto anche l'abbigliamento. Non è mai stato filmato, invece, il ritorno di Roberto.

Adesso si cerca di incrociare racconti e testimonianze e così viene ritenuto fondamentale ascoltare il racconto di questi due runners che potrebbero aver notato lo studente. I due uomini, come si vede chiaramente nel filmato, correvano e sono tornate indietro dopo venti minuti circa, per cui nelle immagini della telecamera si vede anche il volto. Ora i militari dell'Arma, coordinati dal colonnello Claudio Di Niso, stanno cercando di raggiungere queste persone per capire se hanno visto Roberto in quegli istanti e se possono fornire informazioni.

Era veramente lui, come sostiene chi lo conosce? Ricordano qualche particolare? Lo hanno visto correre in direzione della Nave di Cascella? Lo hanno notato sul ponte del Mare? Per sciogliere questi interrogativi i carabinieri stanno diffondendo le immagini riprese dalle telecamere e chiedono ai diretti interessati di mettersi in contatto con il 112 o al numero 085-45080.

Intanto venerdì mattina arriveranno in città dieci carabinieri del Battaglione mobile di Bari. Perlustreranno tutto il percorso su cui si sarebbe spostato il giovane studente universitario mentre correva e toccheranno i punti da cui sono arrivate le segnalazioni di chi lo avrebbe visto, spostandosi quindi fino a Montesilvano e fino a Francavilla, passando per il lungomare e la spiaggia, senza tralasciare gli stabilimenti balneari.

In tarda serata si è diffusa la voce sui social network che i due si fossero fatti vivi ma dalla centrale operativa smentiscono. Nessuna segnalazione è al momento giunta ai carabinieri. 

22/12/2011 23:20