Dal ministero 106.300 euro al Comune per la video sorveglianza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1240

PESCARA. Il Ministero dell'Economia, insieme al Ministero dell'Interno, ha comunicato ieri mattina di aver destinato una quota significativa del fondo dell'anno 2006 istituito dal Ministero per il finanziamento dei progetti locali per l'innovazione tecnologica nel settore sicurezza al progetto presentato dal Comune di Pescara.
In particolare il Ministero ha destinato una cifra pari a 106.300 euro per il finanziamento del progetto relativo all'installazione degli impianti e alla gestione del sistema comunale di videosorveglianza.
«Il finanziamento del Ministero», commentano soddisfatti dal Comune, «testimonia l'alta qualità dell'iniziativa portata avanti per la sicurezza dei pescaresi dall'assessorato comunale all'Informatica in collaborazione con il Responsabile del Servizio Sistemi Informativi».
Il nuovo sistema di videosorveglianza consentirà un'efficace attività di controllo e di deterrenza degli episodi di microcriminalità lungo le strade cittadine, grazie a un impianto tecnologico composto da 130 telecamere digitali di ultima generazione, in grado di registrare i video con un'altissima qualità dell'immagine e di mantenerli in memoria per 24 ore.
12/05/2007 9.05