I sindaci approvano la distribuzione dei posti letto nella Asl di Chieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

692


CHIETI. La Conferenza dei sindaci ha dato parere favorevole alla proposta di piano di riordino dei posti letto negli ospedali di Chieti, Guardiagrele e Ortona, formulata dalla Direzione generale dell'Azienda sanitaria locale di Chieti. I 726 posti letto complessivi, assegnati dal Consiglio regionale ai tre presidi, sono stati così ripartiti: 496 posti a Chieti, 126 a Ortona, 104 a Guardiagrele.
«La risposta sanitaria e il numero di ricoveri per i malati acuti», dicono alla Asl di Chieti, «sono stati riorganizzati in maniera adeguata alle effettive esigenze sanitarie espresse dalla popolazione residente. Contestualmente la Direzione generale è impegnata a potenziare il numero delle prestazioni sanitarie erogate sul territorio, nonostante l'impossibilità di procedere a nuove assunzioni».
La proposta di piano di riordino sarà ora sottoposta al parere del Consiglio dei sanitari della Asl di Chieti e al vaglio della Commissione Sanità del Consiglio regionale.
La Conferenza – composta dai sindaci dei 28 Comuni della Asl – ha dato, inoltre, parere favorevole all'atto aziendale, il provvedimento che stabilisce i criteri di gestione e l'organizzazione dell'Azienda sanitaria locale, che oggi stesso è stato adottato dal Direttore generale della Asl, l'Ing. Mario Maresca, al termine del tavolo di confronto con i sindacati.
Il documento ha natura dinamica e sarà sottoposto a successivi aggiornamenti dopo l'approvazione definitiva del piano aziendale di riordino dei posti letto e dopo l'emanazione del Piano sanitario regionale.
10/05/2007 10.23