Scippatori e molestratori, altra giornata di microcriminalità

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

975

PESCARA. Si aggirava per la città importunando le ragazze insieme ad un amico. Alla vista della polizia uno dei due si è dileguato, l’altro è stato segnalato alle autorità in stato di libertà.
Si chiama E.M., è un cittadino egiziano di 23 anni, in Italia senza fissa dimora accusato di molestie ed atti osceni. Alle 15.50 di ieri la polizia ha notato in via Venezia i due mentre importunavano una ragazza. Il più insistente ha bloccato la donna, impedendole di camminare, e toccandosi i genitali. Il giovane è stato denunciato e dal momento che è risultato sprovvisto di documenti d'identità e di permesso di soggiorno, è stato munito di decreto di espulsione.

Intorno alle 20.15 tra via Spaventa, angolo via Milli, una 72enne è stata scippata. La donna, mentre era ferma in sella sulla sua bici è stata avvicinata da un ragazzo che le ha rubato la borsetta che era nel cestino. Il ladro, anche lui in bici, si è dileguato in tutta fretta ed è riuscito così a sottrarre alla donna la carta di credito, e circa 50 euro. La polizia in serata ha fermato un tipo sospetto e si sta valutando se si possa trattare della stessa persona.
Poco prima delle 22, invece, la polizia ha tratto in arresto Mircea Lacatus, cittadino rumeno di 31 anni, in Italia senza fissa dimora, per aver rapinato un signore di 61 anni. La squadra volante ha notato due giovani che stavano inseguendo una terza persona, lo scippatore appunto. Gli agenti sono riusciti a bloccare il malvivente. I ragazzi hanno poi raccontato di aver visto l'uomo in piazza Pierangeli, aggredire alle spalle una persona anziana, facendola cadere a terra e appropriandosi del marsupio. Durante l'inseguimento l'arrestato si è disfatto del maltolto.
Alle 23.30, l'ennesima chiamata alla polizia è partita da via Lago di Bracciano. M.B., di 47 anni ha riferito agli agenti che qualcuno era riuscito a forzare la finestra del bagno al piano terra della sua abitazione. I ladri si sarebbero così introdotti in casa riuscendo a portare via gioielli in oro con pietre preziose, due orologi ed un computer.

COCAINA, DUE ARRESTI

I Carabinieri della Compagnia di Popoli, ieri sera, hanno arrestato Carlo D'Agostino, di 20 anni, e Guerino Di Rocco , 21enne, entrambi di Atri (TE). I due a bordo di una BmwZ3, sono stati trovati in possesso di 6 grammi di cocaina suddivisi in dosi. La droga, secondo gli inquirenti, era destinata allo spaccio. Ai due è stata sequestrata anche l'auto.
Il tentativo dei Carabinieri di Popoli è quello di fare terra bruciata intorno agli spacciatori che fanno giungere la droga nella Val Pescara attraverso i pusher locali.

02/05/2007 13.26

A VASTO LE FIAMME GIALLE SEQUESTRANO OLTRE 1000 CD CONTRAFFATTI

Duri colpi messi a segno alla pirateria audiovisiva e dei marchi contraffatti dai militari della Guardia di Finanza, diretti e coordinati dal comandante Porta Cosma.
Le Fiamme Gialle in occasione dei ponti primaverili del 25 aprile e del primo maggio, hanno intensificato i controlli. Tra la fine del mese di ed in occasione della festa del lavoratori, i militari hanno proceduto al sequestro di 1230 tra cd e dvd audiovisivi sprovvisti di marchio Siae, 130 occhiali da sole contraffatti, oltre 100 capi e accessori di abbigliamento griffati, recanti imitazioni di marchi di notevole prestigio nell'ambito della moda ed un grammo di cocaina.
Sono state denunciate 5 persone.

02/05/2007 16.06