"Vita indipendente", un convegno a Lanciano sui diritti dei disabili

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

932

LANCIANO. Il 5 maggio alle ore 9 si svolgerà a Lanciano, al Palazzo degli Studi in Corso Trento e Trieste il convegno “Vita Indipendente: diritto di scelta”,una tematica che per la prima volta viene affrontata in Abruzzo.
In altre regioni d'Italia le persone con diversa abilità grave e gravissima (o le loro famiglie) hanno la possibilità di assumere direttamente un assistente personale che accompagni il disabile, in base alle esigenze personali, nelle attività quotidiane della vita. Non solo relativamente al contesto domestico ma anche a quello lavorativo, sociale, di svago (vacanze, divertimento, ..).
Le finalità del Convegno “Vita Indipendente: diritto di scelta” sono, a detta degli organizzatori, divulgare e diffondere gli obiettivi e le opportunità offerte dalla Vita Indipendente; promuovere una legge regionale che, in linea con gli orientamenti nazionali, garantisca un diritto di scelta.
«Si tratta di un incontro importante - spiega la consigliera regionale Maria Rosaria La Morgia, che introdurrà i lavori – per ascoltare le esperienze più significative realizzate nel nostro Paese. E' l'inizio di un percorso che vede insieme al lavoro associazioni e istituzioni. In altre regioni sono state realizzati progetti sperimentali per la vita indipendente e i loro risultati ci aiuteranno ad approfondire e a scegliere le strade migliori per realizzare anche nella nostra regione iniziative capaci di rispondere di più ai bisogni delle persone con disabilità».
Tra gli altri sarà presente Pietro Barbieri, Presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap, il maggiore ente costituito sul territorio nazionale che raggruppa tutte le associazioni di volontariato operanti nel terzo settore). Ci saranno testimonianze di Vita Indipendente delle Regioni Veneto, Toscana, Lazio ed Abruzzo. Intorno all'evento si è creato un ampio partenariato che vede insieme istituzioni e associazioni.

Altre info su www.comunicabile.com

02/05/2007 11.48