Tre furti in appartamenti in poche ore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1018

PESCARA. Giornata di furti ieri in viale Marconi e via Mazzarino. Il primo è stato scoperto alle 7.35 quando il proprietario del bar di via benedetto Croce, angolo via Mazzarino, si è accorto che qualcuno si era introdotto nel locale.
Il titolare ha raccontato alla polizia che i ladri sarebbero riusciti a forzare la porta d'ingresso per poi dedicarsi ad un furto "mangereccio". Mancano all'appello, infatti, diverse scatole di cioccolatini, circa una quindicina di bottiglie di vino prosecco, whisky, rum di marche pregiate e circa 200 euro, tutti in monete.
Qualche ora più tardi, in viale Marconi è toccato a tre studentesse lanciare l'allarme. Le ragazze, dopo le lezioni universitarie sono tornate a casa e non hanno più trovato i loro computer portatili. Una delle tre ha poi detto alla polizia di essere stata scippata alcuni giorni fa e all'interno della borsa c'erano anche le chiavi di casa.
Se scippatore e ladro di pc sono la stessa persona (così come sembrerebbe) non è stato poi così difficile trovare l'appartamento, aspettare che le tre si allontanassero e portare via da casa i pc.
Un furto, ben più sostanzioso, sempre ieri, anche in via del Concilio.
Anche in questo caso ignoti sarebbero riusciti ad entrare nell'appartamento scardinando la porta d'ingresso. La proprietaria di
casa, rientrando ha trovato l'abitazione messa a soqquadro e ha fatto
una stima dei valori portati via da casa, che ammontano circa a 70mila
euro.

SERVIZI STRAORDINARI DI CONTROLLO


Posti di blocco speciali ieri in via Zanni, zona Area di Risulta,
Pescara Nord. Sono state identificate 36 persone di cui 6 stranieri,
controllati 8 veicoli, effettuata una perquisizione domiciliare e un
bar.
28/04/2007 13.01