Trasportava un chilo di droga in un autobus. Arresti all’Aquila e Chieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1137

ABRUZZO. La Guardia di Finanza ha sequestrato 1chilo 180grammi di hashish nei pressi dell'area di servizio dell'A/25 Montevelino nord.
La droga, divisa in 12 panetti separati, è stata ritrovata dalle Fiamme Gialle in un autobus di linea proveniente da Napoli e diretto ad Ancona, abilmente occultata in un bagaglio.
Il proprietario della borsa è stato arrestato: si tratta di un pregiudicato napoletano che è stato condotto al carcere dell'Aquila.
Poco dopo nei comuni di Oricola e Magliano dei Marsi sono stati sequestrati altri 40 grammi di hashish e cocaina. Una la persona denunciata, altre dieci sono stati segnalati all'ufficio territoriale.
La Guardia di Finanza sta adesso cercando di capire a chi fosse destinata tutta quella droga che avrebbe fruttato sul mercato oltre 20mila euro.

ANCHE A CHIETI UN ARRESTO

La Guardia di Finanza di Chieti ha arrestato un ragazzo trovato in possesso di 70 grammi di hashish. L'operazione è stata effettuata dai militari del nucleo di polizia tributaria che hanno scoperto ad Ortona una originale forma di spaccio delle sostanze illecite.
M.M, diciannovenne incensurato, aveva organizzato con i suoi coetanei un sistema di vendita ben collaudato, in quanto, dopo aver ricevuto l'ordinazione, invitava l'acquirente a recarsi presso la propria abitazione e, attraverso la finestra, dopo una breve chiacchierata come due normali amici, provvedeva a cedere la droga ordinata. I finanzieri, una volta individuato un acquirente trovato in possesso di una dose per uso personale, hanno effettuato una perquisizione domiciliare che ha consentito di recuperare circa settanta grammi di hashish, suddivisi in dodici dosi già pronte per essere piazzate sul mercato, oltre ad un taglierino ed un bilancino di precisione utilizzati per il confezionamento delle stesse.

20/04/2007 16.24