Sesso, soddisfatti 40% delle donne, 32% degli uomini

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1573

LA RICERCA. Le donne più soddisfatte a letto rispetto ai loro partner. Il 40% del gentil sesso contro il 32% degli uomini ritiene soddisfacente la propria vita sessuale. E' quanto emerge dalla Sexual Wellbeing Global Survey di Durex, la nuova e piu' vasta ricerca mondiale sul benessere sessuale, condotta su un campione di 26.032 persone in 26 paesi, di cui 1.013 italiani.  


LA RICERCA. Le donne più soddisfatte a letto rispetto ai loro partner. Il 40% del gentil sesso contro il 32% degli uomini ritiene soddisfacente la propria vita sessuale. E' quanto emerge dalla Sexual Wellbeing Global Survey di Durex, la nuova e piu' vasta ricerca mondiale sul benessere sessuale, condotta su un campione di 26.032 persone in 26 paesi, di cui 1.013 italiani.


 


Insieme a messicani, spagnoli e sud africani, due terzi degli italiani affermano di raggiungere l'orgasmo con regolarità, rispetto a una media globale del 48 per cento. La Nigeria con il 67% è la nazione con il piu' alto livello di soddisfazione sessuale, i giapponesi sono i meno soddisfatti (15%).
A livello globale, il 44 % di tutti gli intervistati sostiene di essere completamente appagati dal punto di vista sessuale.

FREQUENZA

In media gli italiani hanno rapporti sessuali 121 volte all'anno, un numero notevolmente superiore rispetto alla media mondiale (103) e più dei francesi (120), dei tedeschi
(117) e degli inglesi (92). Ma sono i greci ad avere il maggior numero di rapporti sessuali: 164 volte all'anno. Inoltre, i rapporti sessuali degli italiani durano più a lungo rispetto a
quelli di persone di molti altri paesi nel mondo. Ogni rapporto dura in media 20 minuti, in confronto a una media mondiale di 18.

IMPORTANZA

Sono meno di tre su cinque (58%) gli italiani che ritengono il sesso importante, e solo
il 48% definisce eccitante la propria vita sessuale.
Tre intervistati su cinque vorrebbero sentirsi meno stressati e stanchi, mentre il 44% vorrebbe trascorrere più tempo di qualità con il proprio partner.
Poco meno di tre persone su dieci, 29%, vorrebbero un pò più di divertimento nella propria vita e una percentuale simile, il 27%, è alla ricerca di più romanticismo.

SPERIMENTAZIONE

Gli italiani, poi, si dimostrano aperto ad un po' di sperimentazione : il 49% si dice disponibile a provare nuove emozioni in campo sessuale; primi tra tutti i giochi (14%) e il sesso anale (10%).
«Sicuramente gli italiani sono al top per prestanza sessuale, ma la ricerca dimostra che il livello complessivo di soddisfazione sessuale potrebbe certamente essere migliore»,
ha affermato Corrado Bergamini Marketing Manager di SSL Healthcare Italia, filiale italiana.

LE DIFFICOLTA'

Lo studio, infine, rivela anche l'impatto dei rapporti dolorosi e dei disturbi sui livelli di
soddisfazione. Quasi un quarto degli italiani, (24%), afferma di avere avuto esperienze sessuali dolorose, mentre un terzo delle donne ha sofferto di secchezza vaginale. Inoltre il 24% degli
uomini ha avuto difficoltà a raggiungere l'erezione e il 27% ha rivelato difficoltà a mantenerla. «La frequenza dei rapporti sessuali, la loro durata e la capacità di raggiungere l'orgasmo non equivalgono necessariamente a essere soddisfatti, sottolinea Marinella Cozzolino - Presidente A.I.S.C. (Associazione Italiana Sessuologia Clinica)-. Quello che emerge è che parlando dei
propri problemi con i medici o con il partner, si possono facilmente migliorare i livelli di soddisfazione».

MODALITA' RICERCA

La ricerca è stata condotta attraverso questionari e interviste online su un campione totale di 26 mila persone residenti in 26 paesi. In Italia il campione è stato di 1.013 persone.
L'età degli intervistati: il 2% 16/19 anni, il 14% 20/24 anni, il 23% 25/34 anni, il 35% 35/49 anni, il 23% 50/64 anni, il 3% oltre i 65 anni. La percentuale degli intervistati: 49% uomini e 51% donne
17/04/2007 12.23