Da oggi parte la colletta alimentare per le aziende

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

669

PESCARA. Lunedì 19 marzo prende il via la terza edizione di “Insieme c’è più gusto”, la colletta alimentare delle aziende organizzata e promossa dal Banco Alimentare che anche quest’anno vede il sostegno dell’assessorato alle Attività produttive della Regione Abruzzo. Partecipare è semplicissimo: fino al 30 marzo, le imprese del settore agroalimentare potranno donare al Banco prodotti integri che, poi, verranno immediatamente ridistribuiti agli oltre 32 mila indigenti assistiti attraverso circa 200 enti convenzionati.
«La colletta delle aziende – spiega Luigi Nigliato, presidente del Banco Alimentare dell'Abruzzo - si svolge in questo periodo perché storicamente nelle settimane che precedono Pasqua il Banco incontra serie difficoltà nel reperire i prodotti per problemi legati alla stagionalità. Per questo riusciamo a rispondere solo parzialmente alle richieste degli enti convenzionati in un momento di festa importante per le famiglie».
E, come per ogni iniziativa del Banco, c'è una proposta educativa per chi parteciperà:«L'educazione alla carità rende il lavoro di ogni uomo più fruttuoso e creativo, perché lo rende più simile al Lavoro del Creatore. La possibilità di imitare la gratuità del Creatore non può non commuovere la creatura. Questa immedesimazione con la Sua carità rende il proprio lavoro più umano. È per questa ragione che invitiamo ad aderire alla colletta alimentare delle aziende “Insieme c'è più gusto”».
Si ricorda che effettuare una donazione per le aziende è anche economicamente conveniente: la legge 80 del 12 maggio 2005, nota come “Più dai meno versi”, prevede che le erogazioni in natura effettuate in favore delle onlus sono deducibili nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato dal soggetto erogatore, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui.
Info: direttore@abruzzo.bancoalimentare.it

19/03/2007 9.08