Cellino Attanasio: Ici e Tarsu non aumentano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

878

CELLINO ATTANASIO (TE). Nessun aumento di Ici e Tarsu per gli abitanti di Cellino Attanasio. Lo ha stabilito in sede di consiglio comunale l’amministrazione cellinese, che nell’ambito dell’approvazione del programma triennale delle opere pubbliche 2007-2009, presenta interventi aggiuntivi, mirati a migliorare il territorio.

«Noi amministratori di piccoli comuni –dichiara il Sindaco di Cellino Attanasio, Angelo Contrisciani- siamo chiamati ogni giorno a dare risposte concrete alla crescente domanda di servizi vitali per la popolazione, con grave aumento di costi a fronte di sempre maggiori ristrettezze economiche. Nonostante questo, abbiamo cercato di contenere le spese pubbliche per non gravare in alcun modo su quelle dei nostri cittadini».
I lavori di depolverizzazione e contenimento del manto stradale riguarderanno il territorio relativo a Contrada Quadraccioni per un importo di 70mila euro ed il territorio di Contrada Vallerossa per una spesa di 60mila euro.
«Tra le esigenze da soddisfare per questo triennio – spiega il sindaco Angelo Contrisciani – anche quella riguardante l'ultimazione dei lavori di asfalto, di illuminazione e di assestamento della rete fognaria di Contrada Faiete, lavori eseguiti solo in parte nel 2001. Per tale opera, l'amministrazione ha stanziato 55 mila euro».
Non meno importante, è l'attenzione che l'amministrazione cellinese ha rivolto alle scuole del capoluogo alle quali verrà destinato l'uso di un nuovo scuolabus dotato di tutti i requisiti necessari per il trasporto di passeggeri diversamente abili. In tal caso, la spesa complessiva di circa 123 mila euro, sarà supportata in parte dalla Regione Abruzzo che stanzierà 67 mila euro, mentre i restanti 56 saranno finanziati dal Comune.
«Il programma triennale delle opere pubbliche– aggiunge il sindaco Contrisciani – include la riqualificazione urbana attraverso opere di urbanizzazione ed ampliamento della piazza principale per un importo di 676mila euro. Il consolidamento dell'assetto idrogeologico delle zone di Colle Mortola, Petrilli Basso e Borgo Salsa –specifica Contrisciani- sarà pari a 400mila euro».
Altro importante intervento, sarà quello relativo ai lavori di recupero e valorizzazione del centro storico, per cui è stata prevista una spesa di 200mila euro. Per il consolidamento del versante sud-ovest del centro abitato, l'amministrazione cellinese ha invece stanziato una somma pari a 150mila euro.
«Il programma delle opere pubbliche –conclude il Sindaco di Cellino- rappresenta un importante strumento nelle mani dell'amministrazione comunale per soddisfare i bisogni e le esigenze reali del nostro paese. Insieme ad esso, di fondamentale importanza è il Prg. Attualmente in fase di istruttoria amministrativa, quest'ultimo sarà operativo entro la metà del 2008».

15/03/2007 12.10