Variante 16:«nessuna preclusione per completare i lavori ma non ci sono soldi»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2387

Variante 16:«nessuna preclusione per completare i lavori ma non ci sono soldi»
 MONTESILVANO. Il sottosegretario alle Infrastrutture Luigi Meduri ha risposto alla interrogazione presentata dai deputati Maurizio Acerbo e Pina Fasciani sul completamento della Statale 16. L'interrogazione era nata dopo che che il presidente della Provincia di Pescara Giuseppe De Dominicis aveva pubblicamente paventato il rischio di esclusione dei lavori di completamento della variante di collegamento tra Montesilvano e Silvi Marina dall'elenco delle infrastrutture prioritarie.
Il sottosegretario ha fornito rassicurazioni sull'opera ma rimane aperto il tema del reperimento delle risorse necessarie a completare un'opera «decisiva per la vivibilità dell'area metropolitana».
Una buona notizia, quindi, ma che non risolve ancora il problema principale, ovvero ottenere i fondi necessari per completare i lavori.
La provincia di Pescara si è attivata da tempo per la realizzazione del prolungamento della variante della statale 16 fino a Silvi Marina ed ha predisposto, ai fini dell'inserimento dell'intervento nei programmi di finanziamento Anas, un progetto preliminare, nel quale è stimata una spesa complessiva di 374 milioni di euro.
Le fasi attuative dell'intervento sono articolate per lotti funzionali. Primo lotto: Montesilvano (strada statale 16 bis) - Svincolo di Città Sant'Angelo; secondo lotto: svincolo di Città Sant'Angelo - svincolo di Silvi Marina sud; terzo lotto: svincolo di Silvi Marina sud - svincolo di Silvi Marina nord.
Il costo del primo lotto è di 78 milioni di euro. La provincia di Pescara ha proposto di realizzare una delle due carreggiate previste in progetto limitando il costo a 40 milioni di euro.
Per concorrere al finanziamento dei predetti interventi, il Cipe ha assegnato 15,83 milioni di euro. Nel contratto di programma Anas
2003-2005 è inoltre prevista una somma di 120 milioni di euro per la costruzione della variante agli abitati di Montesilvano e Città Sant'Angelo, - primo lotto bis.
Per quanto riguarda il completamento della statale adriatica, il relativo intervento - assicura l'Anas - «sarà inserito nella bozza di programma che la società sta elaborando in questi giorni».

07/03/2007 11.39