Giulianova. Golf-bar desolazione e degrado

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

617

GIULIANOVA. La stagione turistica è ormai alle porte, e «nonostante la rivoluzione annunciata a maggio del 2005 dal Vice Sindaco Assessore al Turismo ed allo Sport per il recupero dell'intera area dell'ex Golf-Bar, nulla è stato fatto finora».
La denuncia parte da Alfonso Aloisi del Libero Movimento Cittadino "Povero Giuliesi" che armato di fotocamera si è recato sul posto per denunciare l'incresciosa situazione.
«Il più completo abbandono dell'area è sotto gli occhi di tutti», continua Aloisi.
«Il campo da tennis è coperto di erbacce e la pista di pattinaggio mostra i segni del tempo, degradata con servizi fatiscenti o assenti».
Si farà in tempo a recuperare il tempo perdute e risistemare le cose prima della prossima stagione estiva per rimettere la struttura a disposizione dei cittadini e dei turisti?
Forse con un po' di impegno si potrebbe riuscire e sarebbe opportuno farlo anche perché, come sottolinea Aloisi, «il luogo in questione si trova nella zona centralissima di Giulianova, in passato sede di manifestazioni sportive ed
artistiche».
«Quanto tempo bisognerà ancora attendere affinché l'amministrazione comunale trovi il momento opportuno per riqualificare la zona?» E dire che le intenzioni, fino a qualche mese fa, c'erano tutte:
«siamo stati subissati da discorsi e da annunci ad effetto che però lasciano il tempo che trovano, mentre i problemi dovrebbero essere affrontati e risolti con serietà e coerenza».

02/03/2007 12.25