Maltrattamenti in famiglia, arrestato pregiudicato di Pietranico

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1654

PIETRANICO. Aggredisce e picchia la moglie al culmine dell’ennesimo litigio e reagisce colpendo con calci e spinte i carabinieri intervenuti: arrestato pregiudicato.

I carabinieri di Alanno hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale Giacomo Di Nicola, 59enne artigiano pregiudicato di Pietranico.
I militari sono intervenuti alle 20 di ieri sera dopo la telefonata della moglie dell'uomo.
La donna ha raccontato che nel corso dell'ennesimo violento litigio, era stata ripetutamente percossa dal marito. La signora è poi riuscita a fuggire e chiedere aiuto ai carabinieri. Quando i militari sono arrivati sul posto sono stati aggrediti, spintonati e colpiti con alcuni calci dall'esagitato.
L'uomo è stato poi bloccato, tratto in arrestato e portato nel carcere di Pescara.
«Si tratta di un nuovo episodio di violenza tra le mura domestiche riscontrato nell'area vestina», ha commentato il comandante della Compagnia di Penne, Massimiliano Di Pietro, «ultimo di una serie di litigi e maltrattamenti ai danni della 54enne moglie dell'arrestato, che nella circostanza ha potuto avvalersi del pronto intervento dei militari».

27/07/10 10.55