Montereale, si dimettono in 7 arriva il commissario prefettizio

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1458

MONTEREALE. Dopo le dimissioni di sette consiglieri comunali sui dodici, il prefetto dell'Aquila, Giovanna Maria Iurato ha nominato il commissario prefettizio.


«Vista l'impossibilità di funzionamento degli organi», si legge nel provvedimento firmato dal prefetto, «al fine di assicurare la normale attività dell'Ente, occorre procedere, per motivi di grave e urgente necessità, alla nomina di un Commissario per la provvisoria amministrazione in attesa del decreto di scioglimento».
Arriva così Iolanda Rolli quale Commissario per la provvisoria amministrazione «con i poteri del sindaco, del Consiglio e della Giunta».
Rolli e' attualmente in servizio, come viceprefetto, presso il Ministero dell'Interno, Dipartimento Vigili del Fuoco, Soccorso Pubblico e Difesa Civile.
   In attesa del relativo decreto di scioglimento, il Consiglio comunale di Montereale e' sospeso per novanta giorni.
Nei giorni scorsi avevano rassegnato le proprie dimissioni i consiglieri del Gruppo misto Gianfranco Calcani, Fabrizio Petrolini e Mario Durastante e i quattro consiglieri di minoranza Nello Patrizi, Marcella Polidori, Arnaldo Di Stefano e Alberico Soccorsi.
Nella lettera di dimissioni i consiglieri avevano parlato di «totale paralisi dell'attività istituzionale», «totale assenza di progettualità tesa allo sviluppo socio-economico del territorio suffragata dalla mancata approvazione del bilancio di previsione», «totale assenza di volontà da parte del sindaco di trovare un accordo con i consiglieri del Gruppo misto per un rilancio dell'attività amministrativa» e «l'ignavia politica dei consiglieri del Gruppo di maggioranza e degli assessori».
Il sindaco Lucia Pandolfi vede così sgretolarsi la sua giunta e dovrà lasciare il posto al neo commissario Rolli.

16/07/10 11.22