Papa Celestino V torna a L'Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1166

L'AQUILA. E’ alla fase conclusiva la Peregrinatio del papa del Morrone cominciata il 29 agosto del 2009 a seguito dell’apertura dell’Anno Celestiniano in occasione dell’ottavo centenario della nascita di San Pietro Celestino.


L'AQUILA. E' alla fase conclusiva la Peregrinatio del papa del Morrone cominciata il 29 agosto del 2009 a seguito dell'apertura dell'Anno Celestiniano in occasione dell'ottavo centenario della nascita di San Pietro Celestino.

Perciò, dopo aver girato, condividendo la condizione di sfollato, per 11 mesi fra le 11 diocesi del territorio della Regione Ecclesiastica dell'Abruzzo e del Molise, dopo aver incontrato tantissimi fedeli e sicuramente suscitato tanti frutti spirituali e dopo aver ricevuto, la scorsa domenica 4 luglio, nella piazza Garibaldi di Sulmona, anche la visita e la preghiera di Papa Benedetto XVI, il papa Celestino, il papa della Perdonanza, il prossimo sabato 31 luglio tornerà nella sua diocesi.
Lo accompagnerà nel ritorno monsignor Pietro Santoro, vescovo di Avezzano, città dell'ultima tappa, il quale alle ore 21 arriverà nella Chiesa di Santa Rita in Via Strinella dove la comunità dei fedeli aquilani accoglierà con gioia il rientro del Santo compatrono per poi partecipare alla celebrazione delle 21,30 presieduta dall'arcivescovo monsignor Giuseppe Molinari.
Nei giorni successivi dopo aver sostato per un paio di giorni nella Chiesa di Santa Rita le spoglie di San Pietro Celestino partiranno per la Peregrinatio nella diocesi, toccando le 7 Foranie nelle quali è articolato il territorio diocesano, a cominciare lunedì 2 agosto, dalla Forania Amiternina, presso la Chiesa di Santo Stefano martire in Pizzoli, per finire nella Forania Vestina, nella chiesa di San Demetrio Martire e quindi rientrare nella Forania Urbana presso le parrocchie di San Francesco di Assisi in Pettino, di San Giovanni Battista in Pile e di San Pio X al Torrione.
L'urna di Celestino arriverà in Piazza Duomo direttamente la mattina del 28, giorno della 716^ Perdonanza Celestiniana, e alle ore 11,30, nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio, l'Arcidiacono del Capitolo Metropolitano Can. Sergio Maggioni celebrerà la Santa Messa.
Poi alle ore 15 la teca con il corpo del Santo si unirà al Corteo della Bolla diretto alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio, dove alle ore 18 all'esterno il cardinale Walter Kasper, già presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, presiederà il Pontificale di apertura ed al termine procederà all'apertura Porta Santa.

13/07/2010 10.22