Droga, arrestati tre ventenni. Minorenne denunciato in stato di libertà

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1353

GIULIANOVA. I Carabinieri di Giulianova agli ordini del luogotenente Antonio Longo, hanno tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio 3 giovani, denunciando in stato di libertà un minore.


Si tratta di D.F.G. classe 1991, D.G.G. classe 1990, E.A. classe 1992 e E.M. classe 1995, il primo di Tortoreto e gli altri di Giulianova.
Il capitano Luigi Dellegrazie, comandante della Compagnia, aveva già annunciato nei giorni scorsi che con l'inizio della stagione estiva, sarebbero stati incrementati i servizi di controllo, con una particolare attenzione a quelli finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio degli stupefacenti, ma a quanto pare tale monito è stato sottovalutato o del tutto ignorato.
E' finita male così per i quattro giovanissimi che adesso dovranno rispondere dinanzi all'autorità giudiziaria di un accusa grave.
I militari hanno eseguito uno dei piani strategici preventivati proprio per contrastare lo spaccio i droga e dopo alcune ore di osservazione, hanno proceduto al controllo di una Seat Ibiza, parcheggiata davanti ad un noto chalet di Giulianova frequentatissimo da giovani.
I militari hanno ispezionato con cura il mezzo ed i 4 giovani.
Il risultato è stato sconcertante: i 4 incensurati sono stati trovati in possesso di 21 grammi di stupefacente suddiviso in più dosi, confezionate per essere cedute, 650 euro in contanti, in banconote di piccolo taglio, verosimile provento dell'attività illecita di cessione dello stupefacente e di altri piccoli attrezzi utilizzati per il confezionamento e sminuzzamento dello stupefacente.
E' finita così nel carcere di Castrogno la triste serata dei tre maggiorenni, mentre il minore è tornato a casa, anche se con un precedente penale che prima non aveva.

29/06/2010 9.44