Gole di Celano; Natalini (Pd):«Tempi certi per la riapertura».

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1023

CELANO. «Tempi certi per la riapertura» è quanto è tornato a chiedere Ermanno Natalini (Pd) sulla vicenda della chiusura delle Gole di Celano.

«In questi ultimi giorni abbiamo assistito all'ennesimo annuncio in cui si prospettavano soluzioni al problema; in realtà, si è solo proceduto alla convocazione di diverse conferenze di servizio il cui esito è stato quello di accertare, ciò che tutti già sapevamo, cioè il reale pericolo che incombe in quella zona».
Il consigliere aveva già avuto modo di dire che questo delle Gole non deve essere un problema da sottovalutare, non solo per l'incolumità dei visitatori ma anche per l'aspetto legato all'attività Turistico-Economica di quella che da tutti è riconosciuta come una delle più belle attrazioni paesaggistiche della nostra zona.
«In questa ottica auspico», ha ribadito l'esponente del Pd, «che i consiglieri di opposizione prendano in seria considerazione la possibilità di presentare un documento ufficiale in consiglio comunale, da far condividere anche ai colleghi della maggioranza, dove impegnano formalmente il sindaco e la giunta su alcuni punti essenziali».
Tra le priorità: una data certa per la messa in sicurezza e la riapertura della traversata e comunque prima che la stagione estiva sia definitivamente compromessa; la promozione e valorizzazione di percorsi alternativi anche con l'ausilio e la collaborazione del CAI e di altre associazioni Culturali ed Ambientaliste come ad esempio la “Via Romana”, “le Tombe Rupestri” ed “il Convento di San Marco” appartenuto ai Monaci Celestiniani.
«Non ultimo», ricorda Natalini, «il rilancio della attività turistica e la promozione della nostra città anche attraverso canali di divulgazione regionali e nazionali».
«Mi auguro», ha concluso l'esponente del Pd, «che anche altri enti ed amministrazioni coinvolte (Regione Abruzzo, Provincia dell'Aquila, Parco Regionale Sirente-Velino e Comuni di Aielli ed Ovindoli) facciano tutto quello che è nelle loro disponibilità garantendo un impegno concreto in tempi veramente brevi».

25/06/2010 16.48