Si taglia i polsi per amore, salvato dalla polizia

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1474

L’AQUILA. Delusione d’amore, ragazzo tenta il suicidio tagliandosi le vene, salvato in extremis dai poliziotti.


Una storia d'amore finita che un ragazzo dell'Aquila di 30 anni proprio non riusciva a digerire.
Fondamentale l'intervento di un amico che ha capito immediatamente che la situazione si stava mettendo male e c'era bisogno di un aiuto esterno e risolutivo .
Così quando erano da poco passate le 23 di ieri gli operatori della volante hanno ricevuto una telefonata. Dall'altro capo del telefono c'èra un ragazzo che ha raccontato che il suo amico era scomparso.
Prima di far perdere le proprie tracce, però, il giovane aveva lasciato sul parabrezza dell'autovettura di proprietà del padre di una ragazza da lui invano corteggiata, un biglietto con chiari intenti suicidi.

Subito due equipaggi della Squadra Volante sono arrivati sul luogo indicato dalla telefonata: acquisite le prime notizie del caso, sono partite le ricerche delle targhe relative a due autovetture con le quali il ragazzo avrebbe potuto allontanarsi per portare a compimento l'insano gesto.
Pochi minuti più tardi è stata rintracciata l'autovettura nei pressi della zona industriale di Pile: all'interno c'era il giovane con il capo riverso sul volante e privo di sensi, con ancora accanto il coltello da cucina utilizzato per tagliarsi le vene. Immediatamente gli operatori intervenuti hanno prestato i primi soccorsi in attesa dell'arrivo dell'autoambulanza arrivata poco dopo.
Il trentenne è stato portato presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale San Salvatore per le cure del caso.
Gli agenti hanno poi scoperto che il giovane aquilano da qualche mese corteggiava senza essere corrisposto una ragazza venticinquenne, mediante l'invio di regali, fiori e biglietti anonimi. Deluso dalla mancata realizzazione del suo sogno d'amore aveva maturata la folle idea di togliersi la vita.
Per fortuna una storia a lieto fine grazie all'intervento tempestivo dell'amico e degli agenti. Solo qualche minuto in più e il ragazzo non ce l'avrebbe fatta.
23/06/2010 14.20