Telefoni blu, rinvio a giudizio per ex sindaco Prospero e assessore comunale

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

967

VASTO. Rinvio a giudizio per il consigliere regionale del Pdl Antonio Prospero e l'ex assessore comunale Nicola Soria.



I reati contestati sono concussione e corruzione e il prossimo 11 novembre dovranno comparire dinanzi ai giudici del Tribunale di Vasto per l'inizio del dibattimento.
L'indagine che si riferisce a fatti accaduti nel periodo 2004-2005 ipotizza l'uso improprio di telefoni istituzionali, l'abuso d'ufficio, favori ai cittadini in cambio del voto.
Il gup del Tribunale di Vasto Laura D'Arcangelo ha disposto ieri il rinvio a giudizio anche per Alberto Marrone, vigile urbano in servizio presso il Comando Polizia Urbana di Vasto (al quale viene contestato l'abuso d'ufficio); Francesco Prospero, figlio dell'ex sindaco di Vasto; Antonella Soria, figlia dell'ex assessore; Rosanna Porcelli (Pdl), ex assessore ai Servizi Sociali del Comune di Vasto.
Hanno tirato invece un sospiro di sollievo grazie al proscioglimento con la formula del non luogo a procedere il direttore generale del Comune di Vasto, Giacinto Palazzuolo; l'ex vice comandante del corpo della Polizia Urbana, Paolino Di Lello; l'avvocato Carlo Perrozzi.
«Non voglio sparare su chi sta attraversando un momento di difficoltà», ha commentato Stefano Moretti della Lega Nord Vasto, «ma il rinvio a giudizio, per reati legati alla funzione di pubblico amministratore non fa altro che avvalorare quello che sostengo da anni: questo Pdl vastese non funziona e non e' pronto per amministrare nuovamente Vasto».
La Lega, «a malincuore», ammette Moretti, «chiede le dimissioni immediate di Antonio Prospero.
Bisogna essere giudicati nella massima serenità e per questo fino ad un verdetto di piena innocenza Prospero, sulla cui persona è stata gettata un' ombra, non può più rappresentare i vastesi all'interno della Regione Abruzzo e deve avere il coraggio di dimettersi immediatamente aspettando il verdetto dei giudici».

22/06/2010 10.13