Riviera nord: stop a sosta su marciapiedi, aperti parcheggi a pagamento

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1408

PESCARA. A partire da sabato prossimo, 12 giugno, ci saranno circa mille posti auto (a pagamento) all’interno di aree private a ridosso dell’area delle Naiadi e concesse in comodato d’uso gratuito al Comune per tre mesi.


Il Comune ha infatti riaperto il dialogo con i proprietari di una superficie di circa 3 ettari di proprietà dell'impresa D'Andrea, della Montedil, ossia l'imprenditore Chiavaroli, e della Sopeco, che fa capo al gruppo Sciarra, Catani, Di Luzio e Vemac.
Ieri mattina è stato firmato l'atto di comodato d'uso a titolo gratuito della superficie.
L'area consentirà di disporre di poco meno di mille posti auto, ai quali si accederà tramite l'ingresso dell'impianto sportivo delle Naiadi concesso dal gestore della struttura, Luciano Di Renzo.
Il parcheggio sarà aperto ogni giorno, dalle 8 alle 20, applicando la tariffa di 1,50 euro per l'intera giornata, e i parcheggi verranno gestiti da Pescara Parcheggi la quale, tra l'altro, già da oggi si sta occupando, a proprie spese, delle operazioni di pulizia, sfalcio dell'erba, sistemazione del manto nei punti più dissestati, attraverso l'installazione di una rete utile a garantire la tenuta del terreno in caso di pioggia, e realizzazione della segnaletica.
Il Comune ha riaperto il dialogo anche con l'ex Enaip per ottenere per la nuova stagione estiva l'uso dei posti auto all'interno dell'area, sempre di fronte alla riviera nord, e altri parcheggi in una piccola area privata, sempre dell'impresa D'Andrea, situata in via Ruggero Settimo, per altri 150 posti complessivi.
Contestualmente all'apertura del parcheggio verrà revocata l'ordinanza che sino a oggi ha autorizzato l'uso dei parcheggi sul marciapiede lato mare della riviera, con polemiche annesse.
«I nostri uffici», ha spiegato il sindaco Mascia, «stanno già predisponendo il documento formale: ovviamente invitiamo i cittadini alla cautela. Se non riuscissimo ad aprire per il fine settimana l'area delle Naiadi, il prossimo sarà comunque l'ultimo week end con le auto sul marciapiede lato mare, ma ovviamente sarà nostra premura informare la cittadinanza».
Il Comune ha già ricavato anche 248 spazi di sosta per gli scooter sul lato monte della carreggiata stradale della riviera, nel tratto di strada compreso tra via Mazzini e via Cavour, 248 posti a fronte dei 20 esistenti sino a pochi giorni fa, spazi ricavati nelle cosiddette ‘aree morte' del litorale, ossia tra gli stalli destinati alle auto o in quelle aree troppo piccole per le vetture e da sempre inutilizzate.

09/06/2010 10.50