Omicida latitante arrestato ieri nel teramano

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1170

TERAMO. E' stato arrestato in provincia di Teramo, ad Alba Adriatica, un giovane latitante cinese.


Il ricercato era destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale per i Minorenni di Milano nel marzo 2010.
In questi mesi le ricerche non si sono mai fermate e ieri è arrivata la svolta.
L'uomo è accusato di estorsione, aggravata dall'uso di una pistola, compiuta a Milano nell'ottobre del 2006, ad un connazionale.
Già nel 2007, nonostante la giovane età, il ragazzo era stato condannato in primo grado a 28 anni di reclusione perché riconosciuto colpevole dell'omicidio di due connazionali.
Accertato poi che in realtà era minorenne alla data dei fatti, la sentenza era stata annullata ed i fatti esaminati dal competente Tribunale dei Minorenni che aveva emesso un'ordinanza di misura cautelare in carcere.
Lì il giovane vi è rimasto sino al febbraio del 2010, quando è tornato in libertà per decorrenza dei termini.
Dopo il provvedimento giudiziario del marzo 2010 il ragazzo si era dato alla latitanza e solo ieri gli investigatori hanno fermato la sua fuga.
Il giovane si nascondeva in un'abitazione in cui è stato bloccato dopo un lungo servizio di appostamento.

22/05/2010 11.59