Droga, operazione 'Party 2008', altri arresti e denunce

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1408

L'AQUILA. Nuovi sviluppo nell'ambito dell'inchiesta 'Party 2008', conclusa con l’arresto di otto persone per traffico di sostanze stupefacenti.


Il personale della squadra mobile di L'Aquila, sezione antidroga, ha proseguito le indagini per individuare i fornitori capitolini della droga.
Sono stati così emessi quattro decreti di perquisizione a carico di altrettanti indagati tre dei quali residenti a Roma ed uno a Cassino.
Ieri, in collaborazione con le squadre mobili di Roma, Frosinone e con il commissariato casilino di Roma, coadiuvati da unità cinofile della polizia di stato, sono state eseguite le quattro perquisizioni tre delle quali hanno riguardato il quartiere romano di Tor Bellamonaca.
Nel corso delle perquisizioni, uno degli indagati, il pregiudicato romano Christian Testi, 24 anni è stato trovato in possesso di otto grammi di cocaina e di due grammi di hashish, nonchè di tutto il materiale che comprova la sua dedizione allo spaccio di sostanze stupefacenti e pertanto e' stato tratto in arresto. Un altro indagato, F.G., di 45 anni è stato trovato in possesso di un grammo di cocaina.
Inoltre, nel corso dell'attività, sempre a Tor Bellamonaca vicino la casa di uno degli indagati, in un sottoscala chiuso, sulla cui proprietà sono in corso accertamenti, sono state trovate un'autovettura recentemente rubata, circa mezzo chilo di marijuana, due etti di hashish ed oltre un etto di cocaina.
Gli altri due indagati a casa dei quali non È stato trovato nulla sono G.M., di anni 23 e D.L.G., di 43 anni, quest'ultimo residente in provincia di Frosinone.

05/05/2010 10.42