Pineta sud, via della Bonifica diventa ciclopedonale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2998

PESCARA. Una rotatoria tra via della Bonifica, la strada statale 16 al confine con Francavilla e via Pantini per aumentare la zona della Pineta e riqualificare il quartiere con marciapiedi e piste ciclabili.


E' quanto prevede il progetto del Piano di assetto Naturalistico illustrato venerdì mattina durante il sopralluogo della Commissione Grandi Infrastrutture e Mobilità, presieduta da Adele Caroli, proprio nella zona sud della Pineta.
Oltre alla rotatoria il progetto prevede anche la chiusura di via della Bonifica e la realizzazione di un grande parcheggio di scambio proprio a ridosso della rotatoria che serva sia i cittadini che i fruitori della Riserva naturale: tutta l'area così delimitata risulterà ciclopedonale.
«Quello del Piano di assetto naturalistico è uno strumento di cui l'amministrazione comunale deve necessariamente dotarsi», spiega Caroli, «come recita la legge istitutiva della Pineta vecchia di 10 anni. Il progetto presentato venerdì mattina si pone nel più assoluto rispetto della vegetazione esistente nell'area naturale e cerca di coniugare le istanze ambientaliste con il moderno concetto di vivibilità cittadina».
Il piano triennale delle opere pubbliche, recentemente approvato dall'amministrazione comunale, prevede inoltre lo stanziamento nel 2012 di un milione di euro da destinare alla ‘viabilità di connessione ai parcheggi di scambio a Pescara sud per mezzo della riqualificazione urbana di via Pantini e la realizzazione di una rotatoria'.
Il presidente della Commissione, Adele Caroli, ha perciò riconvocato, per la prossima settimana, una Commissione per discutere di nuovo del progetto e in quell'occasione saranno invitati gli assessori comunali alla Mobilità, ai Parchi Cittadini, all'Ambiente e ai Lavori Pubblici, Berardino Fiorilli, Nicola Ricotta, Isabella Del Trecco e Alfredo D'Ercole, come auspicato dal consulente tecnico e scientifico del Settore Ambiente del Comune di Pescara, Francesco Di Donato, presente al sopralluogo.
03/05/10 11.29