Riapre il "Patrizi": un campo sportivo con parco e via ciclo-pedonale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4832

ROSETO. Taglio del nastro e festa grande Martedì 27 aprile alle ore 18.00 per il nuovo Campo sportivo “Camillo Patrizi” che viene riconsegnato alla città.


«La riqualificazione operata sull'area del Campo Sportivo “Patrizi” non è un semplice progetto di architettura – ha spiegato il sindaco Franco Di Bonaventura - ma un intervento a scala urbana che ha permesso di riqualificare una parte della città». Il Campo Patrizi è quindi stato trasformato da luogo chiuso, in un sistema aperto di spazi urbani tra loro legati da quel flusso di energie positive capaci di generare il cambiamento auspicato.
Complessivamente l'opera è costata 1.100.000,00 euro, di cui 450.000,00 stanziati dalla Regione Abruzzo e la restante quota dal Comune - ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Flaviano De Vincentiis- l'intervento ha interessato un'area di 17 mila metri quadrati di cui 14mila500 destinato a verde e 1500 a parcheggio per complessivi 60 posti. La complessa opera di recupero è stata realizzata in due anni, l'appalto è infatti dell'aprile del 2008. Il campo vero e proprio di 300m quadrati contempla spogliatoi interrati e altri due spazi per la scuola calcio e le attività dilettantistiche, oltre a due campetti per le attività dei piccoli. Completamente nuovo l'impianto di illuminazione».
«Il “Camillo Patrizi”, realizzato negli anni '20, è stato il primo e unico campo di calcio di Roseto fino agli anni ‘60 – ha ricordato l'assessore allo Sport Ferdinando Perletta-   Anni d'oro per il Calcio di allora, con seguitissimi campionati in seconda divisione e incontri internazionali come quello del 1927 quando la Rosburghese si confrontò con la rappresentativa di Zara (partita finita 2 a 0, ndr)».
 E proprio per ricordare quei trascorsi così importanti l'amministrazione  ha organizzato una cerimonia per premiare i veterani del calcio, i professionisti e gli  atleti in attività.
Tra gli ospiti d'onore della festa l'ex allenatore del Siena Marco Giampaolo che darà il  calcio d'inizio della partita inaugurale.

24/04/10 8.39