Vigili inflessibili multano di cinquemila euro il Comune

Alessandro Biancardi

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

1723

SANT'OMERO. I vigili urbani di Sant'Omero hanno multato di 4.600 euro il Comune di cui sono dipendenti.


Ligi al loro dovere gli agenti non hanno chiuso un occhio ma hanno preso il libretto delle multe e hanno scritto la contravvenzione.
Perchè non farlo, in presenza di una grave violazione, se la legge parla chiaro?
Così non c'è stata altra scelta.
Motivo? Lavori stradali eseguiti senza autorizzazione e senza l'utilizzo della segnaletica stradale.
La polizia locale e' stata così inflessibile ed ha applicato, infatti, l'articolo 21 del Codice della strada che stabilisce testualmente: «Chiunque esegue lavori o deposita materiali sulle aree destinate alla circolazione o alla sosta di veicoli e di pedoni deve adottare gli accorgimenti necessari per la sicurezza e la fluidita' della circolazione e mantenerli in perfetta efficienza sia di giorno che di notte. Deve provvedere a rendere visibile, sia di giorno che di notte, il personale addetto ai lavori esposto al traffico dei veicoli».
I vigili hanno dovuto procedere contro il loro datore di lavoro a seguito di chiamata per un incidente stradale.
Una donna di 46 anni era, infatti, finita con la sua auto contro l'escavatore del Comune che in quel momento stava livellando la strada senza che fossero state adottate le misure di sicurezza.
19/04/10 10.50