Investe ex suocera ora in fin di vita, arrestato per tentato omicidio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2060

MOSCIANO SANT'ANGELO. Ha investito e tentato di uccidere la ex suocera con la sua Ford 'Fiesta' simulando un incidente ma è stato scoperto ed arrestato.


Con l'accusa di tentato omicidio, dai carabinieri della compagnia di Giulianova è finito in manette Alfredo Beltramba di 62 anni.
Il fatto è accaduto ieri intorno alle 10 a Mosciano Sant'Angelo.
L'uomo, separato, ha tentato di assassinare Iolanda Di Matteo di 75 anni, madre della sua ex moglie. Beltramba da tempo nutriva sentimenti di forte rancore nei confronti della donna, con la quale aveva avuto in passato frequenti litigi per motivi familiari.
Così ieri mattina, a bordo della sua Ford 'Fiesta', ha incrociato la vittima in via De Gasperi a Mosciano investendola alle spalle con la parte anteriore destro dell'autovettura, per poi fermarsi ad una distanza di circa 100 metri.
A questo punto, temendo di essere stato visto, Beltramba ha chiesto aiuto ad un passante segnalando la presenza a terra di una donna.
L'inconsapevole pedone, che di lavoro fa l'infermiere, ha prestato soccorso all'anziana chiedendo l'intervento dei carabinieri e dell'ambulanza.
E' bastato poco ai militari per ricostruire l'accaduto e capire quali fossero state le reali intenzioni del sessantaduenne.
Sono risultati subito gravi gli indizi di colpevolezza a suo carico ed e' stato arrestato per tentato omicidio mentre l'utilitaria è stata sequestrata.
La donna e' stata invece trasportata all'ospedale di Teramo dove versa in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva.

15/04/2010 8.15