domenica 26 ottobre 2014

visite:

152.438.949

Assunzioni.Bando lampo ad «intuitu personae» per nuova figura per ex Aurum

PESCARA. Un avviso pubblico lampo quello per l’assunzione a tempo determinato di una figura con compiti di «sovrintendenza funzionale relativa alla struttura ex Aurum». MASCIA:«POTEVAMO SCEGLIERE DIRETTAMENTE…»

Pubblicato il 30 marzo scorso all'albo pretorio e sul sito del Comune, scade alle ore 12 di oggi. Occasioni come queste vanno colte al volo, anche perché con questa tempistica è difficile prendersela comoda.
Un avviso pubblico semplice semplice per assumere per un anno una figura da assegnare allo “staff” del sindaco con compiti non meglio specificati.
Senza tanti fronzoli visto che l'unico requisito previsto per partecipare è il diploma di laurea di primo livello in materie «giuridiche e/o economiche e/o umanistiche o in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo e/o in architettura».
Mentre l'inquadramento e quindi la retribuzione non saranno affatto male perché la «figura sarà collocata nella categoria giuridica D e posizione economica D1».
Una vera e propria occasione per migliaia di giovani in cerca di lavoro nella nostra regione. Tenendo conto del fatto che le lauree richieste sono molto comuni, si prevede un vero e proprio assalto alla diligenza nonostante la “pubblicità” durata solo quindici giorni.
Quindi chi dovrà selezionare sarà chiamato ad un lungo lavoro di comparazione?
Non proprio.

LA MERITOCRAZIA DELL' «INTUITU PERSONAE»

Come si farà a selezionare la miriade di domande che arriveranno in Comune?
Semplice anche questo.
Il Dirigente del settore Gabinetto del sindaco, ovvero Marco Molisani, verificherà «la correttezza e la completezza delle domande e la sussistenza dei requisiti richiesti» per poi stilare un elenco degli aspiranti idonei e uno dei non idonei.
Nessuna commissione preposta. Nessun criterio di selezione messo nero su bianco nell'avviso pubblico se non quello dell'«intuitu personae».
Nessun colloquio- sembra essere previsto- nessun punteggio da attribuire ai vari curricula per un confronto ma il vincitore sarà individuato dal sindaco che con «proprio provvedimento conferirà l'incarico ai sensi dell'art. 90 del D.Lgs. n. 267/00 e dell'art. 39 del Regolamento degli uffici e dei servizi dell'Ente». E sono forse le due paroline magiche («intuitu personae») ad innescare le solite- e tante- voci che girano sul potenziale vincitore.

Manuela Rosa 12/04/2010 10.59


MASCIA:«POTEVAMO SCEGLIERE DIRETTAMENTE…»

«Pur potendo procedere con un affidamento diretto sulla base dell'articolo 90 del Tuel, dunque senza la necessità di attivare procedure concorsuali, l'amministrazione ha deciso comunque di emanare un avviso pubblico per intercettare le migliori professionalità presenti sul mercato, capaci di rivitalizzare e assumere la gestione della struttura».
E' la precisazione che il primo cittadino, Luigi Albore Mascia, ha voluto fare a tempo ormai scaduto.
12/04/2010 20.21


CONDIVIDI GLI ARTICOLI DI PDN SU FACEBOOK

Letture

6742

12/04/2010 - 17:54

La Redazione

Tel: 328 329 0550

Fax: 06 233 125 63

Skype: Donlisander