Aggredisce ex fidanzata e genitori, un arresto a Giulianova

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1488

GIULIANOVA. Un amore non corrisposto che evidentemente ha fatto scattare la molla aggressiva di un giovane di Giulianova.


Giulio Marconi, 38enne di Giulianova, già noto per fatti di giustizia, in più circostanze aveva cercato di affermare il proprio sentimento amoroso nei confronti di D.M., 33enne.
Un sentimento che la ragazza ha sempre rifiutato non accettando di intraprendere quella relazione amorosa.
Ieri pomeriggio, la furia dell'uomo è arrivata al culmine, tant'è che presentatosi a casa della ragazza che abita in una villetta a due piani (al primo piano abitano i suoi genitori), ha prima sfondato la porta d'ingresso della sua abitazione costringendola a rifugiarsi all'interno della camera da letto.
Anche questo non è bastato perché l'uomo ha sfondato anche questa aggredendo la ragazza.
A questo punto sono intervenuti i genitori della ragazza (il padre è un ex vigile urbano di Giulianova) che in qualche modo è riuscito ad allontanare il giovane riportando comunque delle lesioni.
Nonostante tutto la famiglia è riuscita ad allertare il comando dei Carabinieri fornendo indicazioni utili per rintracciare l'uomo che, poco dopo è stato bloccato e arrestato dai militari agli ordini del luogotenente Antonio Longo.
La ragazza e i genitori hanno riportato lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 8, 5 e 7 giorni.
Marconi, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Teramo in attesa dell'udienza di convalida davanti al Giudice del Tribunale dove si dovrà difendere dalle accuse di violazione di domicilio e lesioni personali.

08/04/2010 15.43