Manutenzione straordinaria su 90 km di strade provinciali

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2204

PESCARA. Interventi al manto stradale, segnaletica e barriere per 2milioni e 400mila euro


Nel mese di aprile partiranno una serie di interventi di manutenzione straordinaria, su circa 90 km di strade provinciali, previsti nel Piano triennale delle opere pubbliche, con fondi reperiti a novembre 2009 grazie ad una variazione di bilancio.
Tutti i lavori programmati e già finanziati riguardano la sistemazione del manto stradale con l'eliminazione degli avvallamenti, al fine di rendere le strade più sicure, la messa in sicurezza delle barriere laterali di protezione e l'adeguamento della segnaletica orizzontale e verticale.
Lo ha detto il presidente della Provincia di Pescara, Guerino Testa, oggi in occasione della conferenza stampa di presentazione degli interventi sulla rete stradale provinciale per un importo di circa 2 milioni e 400mila euro.
«Si tratta di una somma necessaria per eliminare le criticità riscontrate – ha aggiunto Testa -, senza tener conto del colore politico delle aree oggetto di intervento. Entro l'estate verrà finanziata e attuata una seconda tranche di lavori, successiva alla presente, finalizzata alla risoluzione di ulteriori problematiche in materia di sicurezza stradale».
«La Provincia – ha spiegato l'assessore alla Viabilità, Roberto Ruggieri – vuole essere davvero un ente utile, tant'è che da subito eseguendo una serie di sopralluoghi e grazie alla collaborazione dei sindaci, abbiamo rilevato le criticità del territorio dove interverremo con operazioni mirate per garantire la sicurezza stradale».
Ecco i lavori previsti per le sei aree.
Lavori area A: zona pedemontana del Gran Sasso. Gli interventi di manutenzione straordinaria interessano i comuni di Farindola e Penne fino ai confini con L'Aquila e Teramo (strada provinciale 81 – tracciato che permette di raggiungere la piana di Campo Imperatore dal versante pescarese). Al via anche i lavori sulla strada provinciale 33 denominata S. Maria Mirabello – Civitella Casanova – Princialunga e relativi ai comuni di Civitella Casanova e Carpineto della Nora. Durata dei lavori: 90 giorni.
Lavori area B: Elice, Città Sant'Angelo e Collecorvino. (In particolare: strada provinciale 1 Città Sant'Angelo-Elice e il tratto che va dal cimitero di Montesilvano a Montesilvano Colle; strada regionale 151 che parte da Cappelle e arriva a Penne. I lavori interessano il tratto tra Cappelle e Collecorvino). Durata: 90 giorni.
Lavori area C: si tratta dell'area centrale del territorio provinciale e i lavori interessano i comuni di Cepagatti, Brittoli, Castiglione a Casauria, Pescosansonesco e Corvara. (In particolare: strada provinciale 53 Torre de' Passeri – variante Castiglione – Pesco – Corvara – Bivio S. Biagio e attraversa i territori dei comuni di Castiglione a Casauria, Pescosansonesco e Corvara; strada provinciale 53 Cepagatti-Vallemare e attraversa il territorio del comune di Cepagatti; statale regionale 602 di Forca di Penne e attraversa i territori dei Comuni di Brittoli e Cepagatti). Durata: 120 giorni.
Lavori area D: gli interventi di manutenzione straordinaria riguardano i comuni di Caramanico Terme, Bolognano, Sant'Eufemia a Majella, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Abbateggio, Roccamorice e Popoli. (In particolare: strada provinciale 66, strada statale 5 – Bolognano – Musellaro S. Tommaso attraversa i territori dei comuni di Bolognano, Salle, Caramanico Terme; strada provinciale 70 diramazione per
Roccacaramanico e attraversa il territorio del comune di Sant'Eufemia a Majella; strada regionale 487 di Caramanico e attraversa i territori dei comuni di San Valentino, Abbateggio, Caramanico Terme e Sant'Eufemia; statale provinciale 64 Colle Botte – Roccamorice – Fonte Tettone e attraversa i territori dei comuni di Abbateggio e Roccamorice; statale provinciale 65 diramazione per Abbateggio e attraversa il territorio del comune di Abbateggio; statale regionale 17 dell'Appennino abruzzese e attraversa il territorio del comune di Popoli). Durata dei lavori: 120 giorni.
Lavori area E: interessano i comuni di Pianella, Moscufo, Loreto Aprutino, Montesilvano, Spoltore e Cappelle sul Tavo (In particolare: strada provinciale 20 denominata Pianella – Cartiera – stazione di Pianella e attraversa i territori dei comuni di Pianella, Moscufo e Loreto Aprutino; strada provinciale 21 denominata Ponte Tavo – Moscufo – Pianella e attraversa i territori dei comuni di Moscufo e Pianella; strada provinciale 24 denominata Colle di Giogo – Villa Sibi e attraversa il territorio del comune di Moscufo; strada provinciale 25/b denominata Montesilvano Colle- Casino Ranalli e attraversa il territorio del comune di Montesilvano; strada regionale 16 bis Adriatica e attraversa i comuni di Spoltore e Cappelle sul Tavo). Durata dei lavori prevista: 90 giorni.
Lavori area F: riguardano i comuni di Rosciano, Nocciano, Alanno, Manoppello, Turrivalignani, Scafa e Lettomanoppello (strada provinciale 41 ponte su fiume Pescara – Villareia – Villa Oliveti – V.S. Giovanni – Nocciano – bivio per Catignano e attraversa i territori dei comuni di Cepagatti, Rosciano e Nocciano; strada provinciale 42 bivio Ceraso, ex statale 602 – Nocciano e attraversa il territorio del comune di Nocciano; strada provinciale 49 ponte Rubano - oratorio delle Grazie – cimitero di Alanno e attraversa il territorio del comune di Alanno; strada provinciale 57 zio Tom – Manoppello scalo – Ripacorbaria e attraversa il territorio del comune di Manoppello; strada provinciale 59 statale 5 – bivio di Turrivalignani – bivio Lettomanoppello e attraversa il territorio del comune di Turrivalignani; strada provinciale 60 Scafa – Lettomanoppello – Passolanciano e attraversa i territori dei comuni di Scafa e Lettomanoppello). Durata dei lavori: 120 giorni.

08/04/2010 8.08